Antonio Ferreira da Silva – O decreto de ereçãao canônica das inspetorias salesianas, de 1902



Il presente articolo cerca di rispondere ad alcuni quesiti riguardanti l’erezione delle Province nel 1902, dando un contributo alla conoscenza di questo periodo della storia della Congregazione, nella speranza che in futuro altri studi si completino e addirittura correggano quanto esposto nel presente articolo.

Continue reading “Antonio Ferreira da Silva – O decreto de ereçãao canônica das inspetorias salesianas, de 1902”

Piera Ruffinatto – La prima sintesi ufficiale della tradizione educativa dell’Istituto delle FMA: il manuale del 1908



Il Manuale del 1908 fu elaborato all’interno dell’Istituto Figlie di Maria Ausiliatrice attraverso un impegnativo iter redazionale, con lo scopo di raccogliere il patrimonio spirituale e pedagogico di don Bosco e mantenerlo vivo soprattutto dopo la separazione giuridica dell’Istituto delle FMA dalla Congregazione Salesiana avvenuta nel 1906.

Il Manuale è articolato in tre grandi parti: la prima contiene gli Ammaestramenti ed esortazioni del Venerabile Fondatore e Padre che comparivano già nelle Costituzioni del 1885 con l’aggiunta di due Lettere di don Bosco alle FMA; la seconda parte, esplicitamente normativa, tratta della Vita religiosa dell’Istituto, mentre, la terza, dal titolo Regolamenti vari, contiene il Regolamento per le ispettorie, per i noviziati e per le case di educazione, quest’ultimo preceduto dall’opuscolo di don Bosco pubblicato nel 1877.

Continue reading “Piera Ruffinatto – La prima sintesi ufficiale della tradizione educativa dell’Istituto delle FMA: il manuale del 1908”

Antenor De Andrade Silva – Brasil os Salesianos na Tebaida. Uma história que durou 20 anos (1902-1922)



I salesiani, venuti dall’Italia, si stabilirono nel 1900, nella città di San Salvador, capitale dello stato di Bahia. Due anni dopo, fondarono nello Stato di Sergipe, 355 km a nord, una scuola agricola nel luogo chiamato Tebaida, a 18 km dalla capitale dell’Aracaju.

Continue reading “Antenor De Andrade Silva – Brasil os Salesianos na Tebaida. Uma história que durou 20 anos (1902-1922)”

Grazia Loparco – Verso l’autonomia giuridica delle Figlie di Maria Ausiliatrice dai Salesiani. “Relatio et votum” di G. M. van Rossum per il S. Uffizio (1902)



Grazia Loparco, Verso l’autonomia giuridica delle Figlie di Maria Ausiliatrice dai Salesiani. “Relatio et votum” di G. M. van Rossum per il S. Uffizio (1902), in   Ricerche Storiche Salesiane (2009)53, 178-210.

L’accessibilità dell’archivio della Congregazione per la Dottrina della Fede (ex Suprema Congregazione del Sant’Uffizio) ha consentito di illuminare gli antecedenti dell’autonomia giuridica dell’Istituto delle Figlie di Maria Ausiliatrice (FMA), che comportava la separazione dai Salesiani (1906), grazie alla disponibilità di alcune fonti inedite, ritrovate e qui pubblicate. Il periodo si concentra in particolare tra il 1901 e il 1904. Si tratta principalmente della Relatio et votum (1902) del redentorista  Willem Marinus van Rossum, consultore del S. Uffizio, e di due altre relazioni redatte per la Congregazione dei Vescovi e Regolari (VV. e RR.), che supportano l’esito della valutazione. Allo stesso tempo, i testi mostrano la collaborazione tra le due Congregazioni romane intorno al “disciplinamento” della vita religiosa apostolica fiorita nel XIX secolo, sin lì tollerata in merito a vari aspetti inediti rispetto alla consolidata tradizione degli Ordini.

I testi pubblicati, con note esplicative, sono tre: la Relatio et votum di G. M. van Rossum, il Summarium annesso, costituito da due testi, vale a dire la relazione di padre Antonio di Gesù e la sintesi stesa da un altro consultore della Congregazione dei VV. e RR.  I documenti rivestono un singolare rilievo per alcuni aspetti della storia salesiana in virtù dell’autorevolezza ecclesiale dei soggetti giudicanti, chiarendo alcuni vuoti documentari delle indagini anteriori, sebbene non siano ovviamente esaustivi per comprendere le complesse tematiche in questione, che toccavano la vita quotidiana, la spiritualità e le attività educative delle due Congregazioni fondate da don Bosco.

Per meglio comprendere i testi prodotti nella curia romana, fedelmente riprodotti, e la loro risonanza nel contesto istituzionale salesiano, oltre alla presentazione dei documenti, si richiamano gli antecedenti della separazione delle FMA dai Salesiani, la documentazione conservata presso l’ex Sant’uffizio, le accuse e le questioni sottoposte alla S. Sede da parte di chi attirò la sua attenzione sul caso della dipendenza reputata eccessiva, le osservazioni dei consultori della S. Congregazione dei Vescovi e Regolari, la valutazione del van Rossum, espressa sinteticamente così: «Magnis malis magna remedia», e infine  il seguito della questione.

 

Periodo di riferimento: 1900 – 1906

Antonio Ferreira da Silva – Brasile – 1901 La visita di don Paolo Albera. Lettere di don Paolo Albera a don Michele Rua



Attualmente pare suscitare l’interesse degli studiosi di storia salesiana la lunga visita alle case salesiane d’America, effettuata da don Paolo Albera dal 1900 al 1903. Ci occupiamo quindi della sua visita in Brasile.

Continue reading “Antonio Ferreira da Silva – Brasile – 1901 La visita di don Paolo Albera. Lettere di don Paolo Albera a don Michele Rua”

Francesco Casella – Profilo biografico storico-documentario di mons. Michele Arduino ultimo vescovo di Shiuchow



Il 25° della morte di mons. Michele Arduino (1997) e la canonizzazione, il 1° ottobre 2000, di don Callisto Caravario e mons. Luigi Versiglia, vescovo di Shiuchow, sono stati i motivi ispiratori di questo studio, che intende delineare il profilo di mons. Arduino (1909-1972).

Continue reading “Francesco Casella – Profilo biografico storico-documentario di mons. Michele Arduino ultimo vescovo di Shiuchow”

Eugenio Valentini – Don Rinaldi maestro di pedagogia e di spiritualità salesiana



Il Servo di Dio Don Filippo Rinaldi (1856-1931), terzo successore di Don Bosco nel governo della  Società Salesiana, figura di primo piano nel campo dell’agiografia e della spiritualità, figura-ponte tra la prima e la seconda generazione dei salesiani, ultimo Rettor Maggiore che abbia avuto con Don Bosco dimestichezza di vita e di pensiero, fu una personalità ad un tempo umile e possente che del Padre seppe ritrarre la paternità e la santità in modo veramente mirabile. È perciò che oggi ci è grato presentarlo quale maestro di pedagogia e di spiritualità salesiana, Continue reading “Eugenio Valentini – Don Rinaldi maestro di pedagogia e di spiritualità salesiana”

Fernando Peraza – La Congregación salesiana a principios del siglo XX. Temas emergentes en la corrispondencia de p. Giulio Barberis con el p. Paolo Álbera visitador extraordinario para América



Queste riflessioni si riferiscono ai contenuti dell’opera di don Brenno Casali pubblicata dall’Istituto Storico Salesiano di Roma nel 1998. Vogliono cogliere aspetti particolari, come la fisionomia salesiana dei protagonisti, alcuni dei temi emergenti e dei problemi più significativi che appaiono in questa corrispondenza.

Mentre leggiamo queste lettere, percepiamo una Congregazione che, dopo lo stadio carismatico delle sue origini e la sua prima formazione istituzionale, comincia ad organizzarsi nelle sue strutture giuridiche e nella formazione iniziale del suo personale, e che, d’altra parte, affronta i suoi problemi. una prima inculturazione in America e in Africa e difficili situazioni di sopravvivenza in Francia.

Continue reading “Fernando Peraza – La Congregación salesiana a principios del siglo XX. Temas emergentes en la corrispondencia de p. Giulio Barberis con el p. Paolo Álbera visitador extraordinario para América”

Grazia Loparco – FMA e Santa Sede. Inediti sugli antecedenti della separazione giuridica dai salesiani (1901-1904)



La disponibilità dell’archivio della Congregazione per la Dottrina della Fede ha aperto la via alla ricerca di documentazione relativa alle Figlie di Maria Ausiliatrice (FMA). Tra il 1901 e il 1904 il S. Uffizio esaminò le consuetudini e le norme che regolavano l’aggregazione dell’Istituto alla Congregazione Salesiana, come pure alcuni ricorsi molto critici nei confronti della prassi vigente. Le confessioni, l ’eccessiva dipendenza giuridica e amministrativa dai superiori salesiani e la violazione di alcuni diritti episcopali costituirono i maggiori capi d ’accusa, rimbalzati dalla S. Congregazione dei Vescovi e Regolari al S. Uffizio. La disamina effettuata nel 1902 dal redentorista van Rossum, integrata da altre testimonianze, gettava le basi della separazione giuridica e dunque dell’autonomia dell’Istituto che si sarebbe realizzata, non senza preoccupazioni, ma con frutti positivi, dopo il 1906, anno in cui furono riscritte le Costituzioni delle FMA. Continue reading “Grazia Loparco – FMA e Santa Sede. Inediti sugli antecedenti della separazione giuridica dai salesiani (1901-1904)”

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑