Michele Rua – Vocazioni – Militari – Oratorii fastivi.

Oltre i tre grandi Noviziati dell’alta Italia, se ne dovette fondare un altro in Sicilia. Vi sono Noviziati in Francia, in Ispagna, in Inghilterra e nelle varie Ispettorie dell’America, e quasi tutte queste Case sono ripiene di giovani ascritti animati da buona volontà e da ardente desiderio di diventare veri figli di Don Bosco. Assai edificante è il modo con cui alcuni superarono le gravi difficoltà che attraversavano il loro santo disegno. La madre di un ascritto, dopo aver esaurito inutilmente ogni mezzo per fare smettere a suo figlio l’idea di rendersi Salesiano, lo riconduceva ella medesima al Direttore e lagrimando gli diceva: “Sono desolata di vedere mio figlio fisso nell’idea di abbandonarmi, pure dovetti convincermi mentre lo riteneva presso di me che qui solamente egli si trova bene; opponendomi più oltre lo renderei infelice. Segua egli adunque la sua vocazione, Dio provvederà a me, che sarò priva così dell’unico mio figlio”. La pietà che si ammira ne’ novizi, l’esatta osservanza della regola, lo spirito di sacrifizio a cui si studia di abituarli, fanno sperare che vocazioni così promettenti giungeranno a maturità.

Periodo di riferimento: 1894

M. Rua, Vocazioni – Militari – Oratorii fastivi, Direzione generale delle opere salesiane, Torino 1965, 466-475

Michele Rua – Disastro Brasileno. Avvisi vari e consigli.

La Divina Provvidenza per tratto particolare di sua bontà dispose, che l’umile nostra Congregazione in brevissimo lasso di tempo prendesse uno sviluppo tale che sembra
tenere del prodigioso. Eccoci pertanto noi, figli di D. Bosco, sparsi ormai su tutta la faccia della terra. Smisurate distanze ci separano gli uni dagli altri; lavoriamo in paesi quanto mai differenti d’indole e di costumi ; tanti e svariatissimi sono i ministeri a cui noi siamo occupati. Ben lungi dal potere sperare di ritrovarci tutti insieme riuniti sulla terra, neppure più ci è dato di tutti conoscerci personalmente. Ma, sia lode a Dio! questa separazione, queste immense distanze,
queste diversità d’occupazioni non ci furono finora d ’impedimento a tenerci uniti di spirito; sebbene così dispersi, noi formiamo una sola grande famiglia, di cui sono comuni le gioie ed i dolori. Ci tiene tutti stretti e compatti quella Santa Regola che ricevemmo in retaggio del nostro amatissimo Fondatore e Padre Don Bosco, ma specialmente ci lega fra di noi la carità Gesù Cristo. Se l’affetto che io porto ai miei figli, non fa velo alla mia mente, mi pare che, secondo
l’espressione di San Paolo, i Salesiani siano veramente idipsum incicern sentientes, cioè aventi gli stessi sentimenti l’uno per l ’altro (Rom. XII, 16).

Periodo di riferimento: 1896

M. Rua, Disastro Brasileno. Avvisi vari e consigli, Direzione generale delle opere salesiane, Torino 1965, 140-151

Istituzione di riferimento:
Direzione Generale SDB
Direzione Generale SDB

Pietro Ricaldone – Biblioteche

La Biblioteca, proporzionata ai bisogni e all’indirizzo della Casa, è utile per fornire ai confratelli gli aiuti necessari all’insegnamento letterario, scientifico e professionale, alla catechèsi e al sacro ministero. La trattazione comprenderà due parti: una di carattere generale; la seconda d’indole prevalentemente tecnica, la quale però non è una semplice appendice, bensì parte integrante e dichiarativa della prima. Continue reading “Pietro Ricaldone – Biblioteche”

Filippo Rinaldi – Il Decreto sui Miracoli del Ven. D. Bosco – La faustissima notizia – I festeggiamenti a Roma e a Torino – Da mihi animas, caelera tolle! – Preghiere per il XIII Capitolo Generale

Il giorno della festa di S. Giuseppe — che  sarà doppiamente solenne e cara — nella sala del Concistoro, in Vaticano, ha avuto luogo la lettura del Decreto di approvazione dei due miracoli operati per l’intercessione di D. Bosco e che erano stati scelti e proposti per la sua beatificazione. Questo Decreto chiude la serie delle prove che la Santa Madre Chiesa esige rigorosamente prima di decretare l’onore degli altari a un Servo di Dio.

Il Decreto infatti dopo avere accennato ai doni di natura e di grazia largiti da Dio al Padre e Fondatore; — alla sua generosa corrispondenza ai divini disegni; — alla sua fortezza e costanza nel superare strenuamente ogni ostacolo e contrarietà; — alla sua inalterabile dolcezza che gli cattivava il cuore degli stessi avversari; — alla sua sete insaziabile di salvare anime che lo spingeva a tutti i sacrifizi; — e alla sua carità sempre generosa anche nelle maggiori strettezze; — proclama — come la cosa più naturale — che D. Bosco svelava se richiesto i secreti delle coscienze, prediceva il futuro, ridonava la pace alle coscienze angustiate, guariva le infermità corporali perchè era sua delizia fare continuamente del bene a tutti; — e che subito dopo la sua
morte cominciò a correre la fama dei suoi prodigi, specialmente di guarigioni, due delle quali sono ora dichiarate miracolose dal S. Padre, dopo l’accuratissima discussione della S. Congregazione dei Riti. Continue reading “Filippo Rinaldi – Il Decreto sui Miracoli del Ven. D. Bosco – La faustissima notizia – I festeggiamenti a Roma e a Torino – Da mihi animas, caelera tolle! – Preghiere per il XIII Capitolo Generale”

Luigi Ricceri – In comunione di spirito con voi – Una domanda giustificata – Lavoro lento, ma costruttivo – li frutto di una laboriosa ricerca comune – La premessa insostituibile del rinnovamento – Qualche anticipazione sui documenti capitolari – Le Costituzioni rinnovate – Il nostro impegno di fronte alle Costituzioni – Come i Salesiani delle origini – Intensifichiamo la preghiera – Il Centenario delle Figlie di Maria Ausiliatrice.

Ángel Fernández Artime – “100 anni per Dio e per il mondo” Per l’inizio del Centenario dell’istituto delle Volontarie di Don Bosco

Indice:

  • UNO SGUARDO ALLE ORIGINI.
  • SUSCITATE DALLO SPIRITO SANTO NELLA NOVITÀ DELLA SECOLARITÀ CONSACRATA. Alcuni accenni sul modo di vivere l’identità VDB.
  • COME PARTE DI UNA BELLA FAMIGLIA CARISMATICA. La vostra salesianità.

Continue reading “Ángel Fernández Artime – “100 anni per Dio e per il mondo” Per l’inizio del Centenario dell’istituto delle Volontarie di Don Bosco”

Ángel Fernández Artime – Come Don Bosco, per i giovani, con i giovani! Bicentenario della nascita di Don Bosco S trenna, 2015

Indice:

  • Una bella eredità spirituale .
  • La Strenna, parola di unità per tutta la nostra Famiglia Salesiana .
  • Come Don Bosco : con il suo cuore pastorale e la sua azione educativa, coinvolti nella Trama di Dio.

Continue reading “Ángel Fernández Artime – Come Don Bosco, per i giovani, con i giovani! Bicentenario della nascita di Don Bosco S trenna, 2015”

Pascual Chavez Villanueva – Educhiamo con il cuore di Don Bosco «Lo Spirito del Signore è sopra di me, per questo mi ha consacrato con l’unzione e mi ha mandato per annunciare ai poveri il lieto messaggio, per proclamare ai prigionieri la liberazione, ai ciechi la vista; per rimettere in libertà gli oppressi e predicare un anno di grazia del Signore» (Le 4,18-19)

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑