Roberto Spataro – Giovan Battista Tamietti, sdb, (1848-1920) “Christianorum Magister Litterarum”

Giovan Battista Tamietti (1848-1920) è stato uno dei salesiani della “prima generazione”. Ricevette da don Bosco un incarico di prestigio: la direzione della collana “Latini Christiani Scriptores in usum scholarum”.

Questa iniziativa culturale e didattica promossa con lungimiranza da don Bosco contribuì alla nascita dello studio della letteratura cristiana antica in Italia. Don Tamietti curò la pubblicazione di una serie di volumetti.

Esaminandone le introduzioni e le note esplicative a piè di pagina, emerge il suo ritratto: uno studioso serio, capace di stimare gli aspetti formali tipici della Latinitas Christiana, un educatore in grado di ricavare dai testi degli antichi scrittori cristiani insegnamenti morali e spirituali per la maturazione dei giovani.

Molto apprezzabile fu la scelta di fornire le spiegazioni in lingua latina, secondo un metodo didattico che privilegia l’uso vivo della lingua latina.

 

Indice:

  1. Cenni biografici
  2. La collana Latini Christiani Scriptores in usum Scholarum
  3. “Il progetto educativo”: introduzioni e note.

Periodo di riferimento: 1848 – 1920

R. Spataro, Giovan Battista Tamietti, sdb, (1848-1920) “Christianorum Magister Litterarum”, in «Ricerche Storiche Salesiane» 34 (2015) 65, 223-247.

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑