Aldo Giraudo – Infermità e morte del giovane chierico Luigi Comollo scritta dal suo collega C. Gio. Bosco

Il manoscritto, del quale viene pubblicata l ’edizione critica, insieme ad alcuni quaderni scolastici e qualche panegirico, è tra i più antichi documenti autografi del Santo che ci sono pervenuti. Certamente è anche il più significativo, in quanto testimonianza personale e spirituale.

Continue reading “Aldo Giraudo – Infermità e morte del giovane chierico Luigi Comollo scritta dal suo collega C. Gio. Bosco”

Františka Čechová – Il martirio di Titus Zeman nelle carceri della Cecoslovacchia comunista

L’articolo ricostruisce l’attività, le motivazioni e il drammatico destino del salesiano don Titus Zeman (1915-1969), sulla base di fonti archivistiche e di notizie raccolte col metodo della storia orale. Dopo un cenno allo stato della documentazione conservata negli archivi pubblici sull’attività della polizia segreta comunista nella Cecoslovacchia, l’autrice delinea il periodo storico che fa da cornice agli eventi studiati.

Continue reading “Františka Čechová – Il martirio di Titus Zeman nelle carceri della Cecoslovacchia comunista”

Giuseppe Tuninetti – Don Rua, i Salesiani, le Figlie di Maria Ausiliatrice e la Chiesa di Torino (1888-1910)

Don Michele Rua era torinese di famiglia e di nascita e apparteneva alla Chiesa di Torino da sempre: era stato battezzato l’11 giugno 1837 nella chiesa parrocchiale dei Santi Simone e Giuda (poi parrocchia di S. Gioacchino e dal 1909 anche parrocchia di Maria Ausiliatrice), in Borgo Dora.

Entrato nell’orbita di don Bosco nell’oratorio di Valdocco nel 1850, frequentò negli anni 1853-1860 i corsi di filosofia e di teologia nel seminario di Torino.

Fu ordinato prete il 29 luglio 1860 a Caselle Torinese nella villa del barone Bianco di Barbania, da monsignor Balma degli Oblati di Maria Vergine (ospite del barone), che solitamente sostituiva l’arcivescovo Fransoni, in esilio a Lione dal 1850.

 

Indice:

  1. La Chiesa torinese negli anni di don Rua
  2. Presenza salesiana nella diocesi torinese
  3. Rapporti con gli arcivescovi e la curia torinese
  4. La stampa cattolica e la morte di don Rua

Periodo di riferimento: 1888 – 1910

G. Tuninetti, Don Rua, i Salesiani, le Figlie di Maria Ausiliatrice e la Chiesa di Torino (1888-1910), in «Ricerche Storiche Salesiane» 30 (2011) 57, 281-311.

Bartolo Gariglio – Don Rua e la società civile di Torino e del Piemonte

Quando don Michele Rua nasceva, il 9 giugno 1837, il Piemonte era retto da un regime assoluto, lo Stato si presentava come integralmente cristiano, l ’economia era ancora prevalentemente agricola. Qualche anno più tardi la regione era al centro dei processi di unificazione nazionale. Nasceva uno Stato laico, con venature anticlericali.

Continue reading “Bartolo Gariglio – Don Rua e la società civile di Torino e del Piemonte”

Pablo Marín Sánchez – Los mártires salesianos en la iglesia española de los años treinta del siglo XX

El 18 de julio de 1936, una parte del Ejército español, se alzó en armas contra la República establecida en España desde el 14 de abril de 1931, pero este alzamiento no triunfó en todo el territorio nacional.

La consecuencia inmediata fue el inicio de una guerra que, a lo largo de tres años (1936-1939), enfrentó a dos bandos militares con fuerte y amplio apoyo civil: el republicano o «rojo» y el franquista o «nacional».

Continue reading “Pablo Marín Sánchez – Los mártires salesianos en la iglesia española de los años treinta del siglo XX”

Pietro Ricaldone – La morte del Consigliere Scolastico Generale, Don Roberto Fanara – Settimana di Studio presso la S. C. dei Religiosi – Primo decennio della Libreria della Dottrina Cristiana – Feste in onore del Beato Domenico Savio – L’Anno Santo esteso a tutto il mondo.

Il giorno 6 di questo mese l’amatissimo Don Roberto Fanara di s. m. volava, come si spera, a ricevere la divina ricompensa in Paradiso. Egli era arrivato da poco a Torino per svolgervi le sue attività come Consigliere Scolastico Generale. Un antico malore si ridestò repentinamente in forma mortale, e in brevissimo tempo condusse il compianto Superiore alla tomba.

La Settimana di Studio presso la S. C. dei Religiosi si svolse con vero successo. La partecipazione fu notevole, e riuscirono interessanti le relazioni di tutti.

Don Ricaldone si augura di moltiplicare dovunque, e in tutte le Ispettorie, le Librerie della Dottrina Cristiana. Continue reading “Pietro Ricaldone – La morte del Consigliere Scolastico Generale, Don Roberto Fanara – Settimana di Studio presso la S. C. dei Religiosi – Primo decennio della Libreria della Dottrina Cristiana – Feste in onore del Beato Domenico Savio – L’Anno Santo esteso a tutto il mondo.”

Renato Ziggiotti – Nel 75° anniversario della morte di San Giovanni Bosco. – Il 6 aprile, 53° anniversario della morte del Ven. Don Rua. – Il giubileo di diamante di sacerdozio dcl sig. Don Giraudi e nomina del suo sostituto.

Indice:

  • Nel 75° anniversario della morte di San Giovanni Bosco.
  • Il 6 aprile, 53° anniversario della morte del Ven. Don Rua.
  • Il giubileo di diamante di sacerdozio dcl sig. Don Giraudi e nomina del suo sostituto.

Periodo di riferimento: 1963 – 1963

R. Ziggiotti, nel 75° anniversario della morte di San Giovanni Bosco. – Il 6 aprile, 53° anniversario della morte del Ven. Don Rua. – Il giubileo di diamante di sacerdozio dcl sig. Don Giraudi e nomina del suo sostituto., in «Atti del Capitolo Superiore» 44 (1962) 228, 3-11

Pietro Ricaldone – I festeggiamenti al novello Beato Domenico Savio – La morte del Prefetto Generale Don Pietro Berruti e le nomine di Don Renato Ziggiotti e di Don Roberto Fanara – Il 75° delle Missioni Salesiane e invito a moltiplicare le domande di andare in missione – Il Ricordo per gli Esercizi Spirituali.

Don Ricaldone racconta dei festeggiamenti al novello Beato Domenico Savio, in cui anche il Papa Pio XII si espresse dicendo “Non abbiamo mai visto tanta folla nella Basilica nè fuori per una Beatificazione”.

Comunica la morte Don Berruti. Avverte che verrà spedita a tutte le Case la lettera mortuaria, dalla quale verranno apprese brevi notizie della sua vita e dell’ultima malattia e santa morte. Spera che presto verrà scritta una sua biografia a comune edificazione. Continue reading “Pietro Ricaldone – I festeggiamenti al novello Beato Domenico Savio – La morte del Prefetto Generale Don Pietro Berruti e le nomine di Don Renato Ziggiotti e di Don Roberto Fanara – Il 75° delle Missioni Salesiane e invito a moltiplicare le domande di andare in missione – Il Ricordo per gli Esercizi Spirituali.”

Pietro Ricaldone – Auguri natalizi e lezioni di Gesù Bambino – Il Commento della Strenna sulla nostra devozione a Maria Ausiliatrice – Circa l’estensione della Festa di Maria Ausiliatrice alla Chiesa Universale – La morte di Mons. Esandi e del Card. Hlond – Superiori in visita – Ringraziamento per gli auguri di Natale e Capodanno.

Don Ricaldone pronuncia i suoi auguri di Natale e raccomanda di leggere il commento della Strenna sulla “Devozione a Maria Ausiliatrice” in tutte le case come lettura spirituale. 

Ricorda che per dimostrare praticamente
alla Vergine benedetta l’amore è necessario cooperare a estendere la Sua festa liturgica alla Chiesa Universale.

Informa con dispiacere che il giorno 29 agosto si spegneva serenamente a Viedma il
primo Vescovo Salesiano della Patagonia, Mons. Nicola Esandi e successivamente il Cardinale
Augusto Hlond, Primate di Polonia. Continue reading “Pietro Ricaldone – Auguri natalizi e lezioni di Gesù Bambino – Il Commento della Strenna sulla nostra devozione a Maria Ausiliatrice – Circa l’estensione della Festa di Maria Ausiliatrice alla Chiesa Universale – La morte di Mons. Esandi e del Card. Hlond – Superiori in visita – Ringraziamento per gli auguri di Natale e Capodanno.”

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑