Giuseppe Tuninetti – Don Rua, i Salesiani, le Figlie di Maria Ausiliatrice e la Chiesa di Torino (1888-1910)

Don Michele Rua era torinese di famiglia e di nascita e apparteneva alla Chiesa di Torino da sempre: era stato battezzato l’11 giugno 1837 nella chiesa parrocchiale dei Santi Simone e Giuda (poi parrocchia di S. Gioacchino e dal 1909 anche parrocchia di Maria Ausiliatrice), in Borgo Dora.

Entrato nell’orbita di don Bosco nell’oratorio di Valdocco nel 1850, frequentò negli anni 1853-1860 i corsi di filosofia e di teologia nel seminario di Torino.

Fu ordinato prete il 29 luglio 1860 a Caselle Torinese nella villa del barone Bianco di Barbania, da monsignor Balma degli Oblati di Maria Vergine (ospite del barone), che solitamente sostituiva l’arcivescovo Fransoni, in esilio a Lione dal 1850.

 

Indice:

  1. La Chiesa torinese negli anni di don Rua
  2. Presenza salesiana nella diocesi torinese
  3. Rapporti con gli arcivescovi e la curia torinese
  4. La stampa cattolica e la morte di don Rua

Periodo di riferimento: 1888 – 1910

G. Tuninetti, Don Rua, i Salesiani, le Figlie di Maria Ausiliatrice e la Chiesa di Torino (1888-1910), in «Ricerche Storiche Salesiane» 30 (2011) 57, 281-311.

Bartolo Gariglio – Don Rua e la società civile di Torino e del Piemonte

Quando don Michele Rua nasceva, il 9 giugno 1837, il Piemonte era retto da un regime assoluto, lo Stato si presentava come integralmente cristiano, l ’economia era ancora prevalentemente agricola. Qualche anno più tardi la regione era al centro dei processi di unificazione nazionale. Nasceva uno Stato laico, con venature anticlericali.

Continue reading “Bartolo Gariglio – Don Rua e la società civile di Torino e del Piemonte”

Pablo Marín Sánchez – Los mártires salesianos en la iglesia española de los años treinta del siglo XX

El 18 de julio de 1936, una parte del Ejército español, se alzó en armas contra la República establecida en España desde el 14 de abril de 1931, pero este alzamiento no triunfó en todo el territorio nacional.

La consecuencia inmediata fue el inicio de una guerra que, a lo largo de tres años (1936-1939), enfrentó a dos bandos militares con fuerte y amplio apoyo civil: el republicano o «rojo» y el franquista o «nacional».

Continue reading “Pablo Marín Sánchez – Los mártires salesianos en la iglesia española de los años treinta del siglo XX”

Pietro Ricaldone – I festeggiamenti al novello Beato Domenico Savio – La morte del Prefetto Generale Don Pietro Berruti e le nomine di Don Renato Ziggiotti e di Don Roberto Fanara – Il 75° delle Missioni Salesiane e invito a moltiplicare le domande di andare in missione – Il Ricordo per gli Esercizi Spirituali.

Don Ricaldone racconta dei festeggiamenti al novello Beato Domenico Savio, in cui anche il Papa Pio XII si espresse dicendo “Non abbiamo mai visto tanta folla nella Basilica nè fuori per una Beatificazione”.

Comunica la morte Don Berruti. Avverte che verrà spedita a tutte le Case la lettera mortuaria, dalla quale verranno apprese brevi notizie della sua vita e dell’ultima malattia e santa morte. Spera che presto verrà scritta una sua biografia a comune edificazione. Continue reading “Pietro Ricaldone – I festeggiamenti al novello Beato Domenico Savio – La morte del Prefetto Generale Don Pietro Berruti e le nomine di Don Renato Ziggiotti e di Don Roberto Fanara – Il 75° delle Missioni Salesiane e invito a moltiplicare le domande di andare in missione – Il Ricordo per gli Esercizi Spirituali.”

Pietro Ricaldone – La morte del Consigliere Scolastico Generale, Don Roberto Fanara – Settimana di Studio presso la S. C. dei Religiosi – Primo decennio della Libreria della Dottrina Cristiana – Feste in onore del Beato Domenico Savio – L’Anno Santo esteso a tutto il mondo.

Il giorno 6 di questo mese l’amatissimo Don Roberto Fanara di s. m. volava, come si spera, a ricevere la divina ricompensa in Paradiso. Egli era arrivato da poco a Torino per svolgervi le sue attività come Consigliere Scolastico Generale. Un antico malore si ridestò repentinamente in forma mortale, e in brevissimo tempo condusse il compianto Superiore alla tomba.

La Settimana di Studio presso la S. C. dei Religiosi si svolse con vero successo. La partecipazione fu notevole, e riuscirono interessanti le relazioni di tutti.

Don Ricaldone si augura di moltiplicare dovunque, e in tutte le Ispettorie, le Librerie della Dottrina Cristiana. Continue reading “Pietro Ricaldone – La morte del Consigliere Scolastico Generale, Don Roberto Fanara – Settimana di Studio presso la S. C. dei Religiosi – Primo decennio della Libreria della Dottrina Cristiana – Feste in onore del Beato Domenico Savio – L’Anno Santo esteso a tutto il mondo.”

Renato Ziggiotti – Nel 75° anniversario della morte di San Giovanni Bosco. – Il 6 aprile, 53° anniversario della morte del Ven. Don Rua. – Il giubileo di diamante di sacerdozio dcl sig. Don Giraudi e nomina del suo sostituto.



Indice:

  • Nel 75° anniversario della morte di San Giovanni Bosco.
  • Il 6 aprile, 53° anniversario della morte del Ven. Don Rua.
  • Il giubileo di diamante di sacerdozio dcl sig. Don Giraudi e nomina del suo sostituto.

Periodo di riferimento: 1963 – 1963

R. Ziggiotti, nel 75° anniversario della morte di San Giovanni Bosco. – Il 6 aprile, 53° anniversario della morte del Ven. Don Rua. – Il giubileo di diamante di sacerdozio dcl sig. Don Giraudi e nomina del suo sostituto., in «Atti del Capitolo Superiore» 44 (1962) 228, 3-11

Pietro Ricaldone – La morte del Cardinale Carlo Salotti, nostro Protettore – I Servi di Dio Don Michele Rua e Don Filippo Rinaldi – Mons. Renato Van Heusden, Mons. Stefano Trochta, Mons. Giuseppe Turcios e Mons. Candido Rada – Nuova Ispettoria nell’Argentina e nel Brasile – Il numero dei Consiglieri del Capitolo Superiore elevato da tre a cinque – Strenna per il 1948 – Nelle presenti strettezze i Superiori del Capitolo non risponderanno a lettere o biglietti di semplici auguri



Don Ricaldone in questa lettera ha la pena di comunicare una notizia oltremodo dolorosa: la morte dell’Em.mo Cardinale Carlo Salotti di v. m., Protettore, avvenuta alle ore 6 del 24 ottobre u. s.

Espone brevi notizie di alcuni dei Servi di Dio. Il 9 di questo mese di dicembre si è tenuta a Roma la Congregazione antipreparatoria per il riconoscimento della eroicità delle virtù del Servo di Dio Don Michele Rua. L’Em.mo Cardinale Maurilio Fossati, Arcivescovo di Torino, nella vigilia del giorno di San Pietro, ebbe la degnazione di venire a comunicare personalmente che, in quel giorno stesso, aveva firmato il Decreto d’introduzione del processo informativo del Servo di Dio Don Filippo Rinaldi. Il 5 novembre u. s. alla presenza del medesimo Em.mo Porporato ebbe luogo la prima riunione del Tribunale Diocesano.

Nel mese di maggio ci fu anche l’elezione di Mons. Renato Van Heusden a Vicario Apostolico di Sakania nel Congo Belga. Il Signore volle poi procurare altro non comune motivo di gioia scegliendo uno dei membri del Capitolo Generale, il Delegato della Ispettoria boemo-morava, Mons. Stefano Trochta, pochi giorni dopo la chiusura delle sedute capitolari, a Vescovo della Diocesi di Litoměřice. E’ anche lieto di comunicare che Mons. Giuseppe Turcios, ausiliare del Vescovo di Santa Rosa de Copàn nell’Honduras, fu promosso Arcivescovo di Tegucigalpa.
Così pure Mons. Candido Rada, Vescovo di S. Carlos de Ancud nel Chile, fu trasferito alla Diocesi, di recente creazione, di Puntarenas.

Altra notizia che darà una nuova conferma della particolare bontà divina verso la Società Salesiana è la creazione di due nuove Ispettorie, una nell’Argentina e la seconda nel Brasile. Continue reading “Pietro Ricaldone – La morte del Cardinale Carlo Salotti, nostro Protettore – I Servi di Dio Don Michele Rua e Don Filippo Rinaldi – Mons. Renato Van Heusden, Mons. Stefano Trochta, Mons. Giuseppe Turcios e Mons. Candido Rada – Nuova Ispettoria nell’Argentina e nel Brasile – Il numero dei Consiglieri del Capitolo Superiore elevato da tre a cinque – Strenna per il 1948 – Nelle presenti strettezze i Superiori del Capitolo non risponderanno a lettere o biglietti di semplici auguri”

Pietro Ricaldone – Giornata di preghiere, adesioni, omaggi per il Papa. – Centenario del Giovane Provveduto. – Cinquantenario della morte del Servo di Dio Don Andrea Beltrami. – Appello per l’aumento di personale nelle nostre Missioni.



Quest’anno ricorre il primo centenario della stampa del Giovane Provveduto. Già nel 1903 il Biografo di Don Bosco scriveva che di quel provvidenziale Manuale di Pietà, destinato specialmente ai giovani, se n’erano stampate oltre centoventidue edizioni di circa cinquantamila copie, e che, aggiungendovi le edizioni in spagnolo, francese e in altre lingue, si era oltrepassatala cifra di sei milioni di copie.

Quest’anno ricorre anche il cinquantesimo della morte del Servo di Dio Dan Andrea Beltrami.

Nel N. 136 degli Atti del Capitolo si annunziava quasi di sfuggita l’andata dei Salesiani a Pechino. Assai cordiale fu l’accoglienza fatta ai Confratelli dalle Autorità e Famiglie religiose, mentre tanti poveri giovanetti e garzoncelli hanno subito intuito l’affetto e l’interessamento dei nuovi venuti per il loro vero bene. Ciò che fa presagire grandi cose per l’avvenire di quella fondazione è l’assoluta povertà in cui si trovano quei cari Figliuoli, ospiti tuttora dei Padri delle Missioni Estere di Parma. Continue reading “Pietro Ricaldone – Giornata di preghiere, adesioni, omaggi per il Papa. – Centenario del Giovane Provveduto. – Cinquantenario della morte del Servo di Dio Don Andrea Beltrami. – Appello per l’aumento di personale nelle nostre Missioni.”

Renato Ziggiotti – Dopo la morte del Rettor Maggiore. – Convocazione del XVII Capitolo Generale: Disposizioni della S.C. dei Religiosi. – Regolatore. – Temi. – Proposte. – Preghiere per il buon esito del Capitolo Generale. – Capitoli Ispettoriali. – Sospensione della Visita Straordinaria. – A proposito delle Mostre Professionale e Missionaria del 1953. – Testamento« Spirituale del venerato e compianto Don Ricaldone.



Indice:

  • Dopo la morte del Rettor Maggiore.
  • Convocazione del XVII Capitolo Generale: Disposizioni della S. C. dei Religiosi.
    • Regolatore.
    • Temi .
    • Proposte.
    • Preghiere per il buon esito del Capitolo Generale.
    • Capitoli Ispettoriali.
  • Sospensione della Visita Straordinaria.
  • A proposito delle Mostre Professionale e Missionaria del 1953.
  • Testamento Spirituale del venerato e compianto Don Ricaldone.

Periodo di riferimento: 1952 – 1952

R. Ziggiotti, Dopo la morte del Rettor Maggiore. – Convocazione del XVII Capitolo Generale: Disposizioni della S.C. dei Religiosi. – Regolatore. – Temi. – Proposte. – Preghiere per il buon esito del Capitolo Generale. – Capitoli Ispettoriali. – Sospensione della Visita Straordinaria. – A proposito delle Mostre Professionale e Missionaria del 1953. – Testamento« Spirituale del venerato e compianto Don Ricaldone., in «Atti del Capitolo Superiore» 33 (1952) 167, 1-8

Francesco Motto – Don Carlo Maria Baratta (1861-1910): un profilo, una documentazione archivistica, una bibliografia



La personalità di don Carlo Maria Baratta (1861-1910), pur nota ad alcuni settori della cultura italiana, non è ancor stata adeguatamente approfondita in tutte le sue dimensioni. L’occasione propizia per colmare tale lacuna storiografica sarà il convegno di studio previsto a Parma nella primavera 1999. “Ricerche Storiche Salesiane” anticipa un inedito profilo del personaggio, redatto verosimilmente nel venticinquesimo anniversario della morte (1935), all’indomani della canonizzazione di don Bosco (1934).

Continue reading “Francesco Motto – Don Carlo Maria Baratta (1861-1910): un profilo, una documentazione archivistica, una bibliografia”

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑