José Manuel Prellezo – «Dei castighi» (1883): puntualizzazioni sull’autore e sulle fonti redazionali dello scritto

Lo scritto “Dei castighi da infliggersi nelle case salesiane” (1883), rimasto inedito, fu pubblicato, l’anno 1935, nel vol. XVI delle Memorie Biografiche da E. Ceria, ritenendo il testo una «lunga circolare» da attribuire a don Bosco.

Alcune ricerche e studi realizzati negli ultimi venticinque anni portano a conclusioni diverse riguardo al redattore e all’autore del manoscritto, che non sempre vengono tenute presenti nei saggi e nelle raccolte antologiche, anche più recenti.

Prendendo le mosse da tale constatazione, il redattore del presente lavoro si popone di offrire puntualizzazioni sul tema, di completare aspetti inesplorati, di precisare ipotesi o congetture non sufficientemente documentate, segnalando quelle che si sono dimostrate attendibili o, per
contro, meno fondate.

 

Indice:

  1. Rilievi preliminari e obiettivi del presente saggio
  2. Un manoscritto autografo di don G. B. Francesia attribuito erroneamente a don M. Rua
  3. Don Francesia: «compilatore» dello scritto del 1883
  4. Diffusione dello scritto del 1883 e prime puntualizzazioni
  5. Approccio alle fonti redazionali e dello scritto del 1883
  6. In sintesi

Periodo di riferimento: 1883 – 1980

J. M. Prellezo, «Dei castighi» (1883): puntualizzazioni sull’autore e sulle fonti redazionali dello scritto, in «Ricerche Storiche Salesiane» 27 (2008) 52, 207-307.

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑