Piera Cavaglià – La proposta di educazione preventiva delle Figlie di Maria Ausiliatrice. Eredità e prospettive

L‘articolo è estratto dalla pubblicazione degli atti del Convegno internazionale e interculturale promosso dalla Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione “Auxilium” (1997).

L’intento  della relazione, al di là di ogni pretesa esaustiva, è quello di focalizzare la proposta di educazione preventiva delle FMA, mettendo in evidenza le ispirazioni, le scelte prioritarie, le fatiche, le prospettive.Dopo una breve introduzione di carattere storiografico, si presenta l’esperienza educativa di Maria Domenica Mazzarello a cui segue un excursus sulle interpretazioni date al “sistema preventivo” nell’Istituto.

Nell’ultima parte si mette in luce alcune coordinate pedagogiche che lasciano intravedere l’impegno delle FMA nel coniugare la fedeltà al carisma educativo dei Fondatori con le nuove istanze culturali ed educative emergenti.

Periodo di riferimento: 1837 – 1998

Piera Cavaglià, La proposta di educazione preventiva delle Figlie di Maria Ausiliatrice. Eredità e prospettive, in Piera Cavaglià – Hiang-Chu Ausilia Chang – Marcella Farina – Enrica Rossana (eds.), Donna e umanizzazione della cultura alle soglie del terzo millennio. La via dell’educazione, Roma, LAS 1998, 327-371.

Reference institutions:
Pontificia Facoltà di Scienze dell’Educazione “Auxilium”

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑