Runita Borja – La spiritualità emergente nell’associazionismo femminile degli ambienti delle FMA



In questo studio si ripercorre in modo breve la storia dell’associazionismo giovanile promosso dalle Figlie di Maria Ausiliatrice dall’inizio dell’Istituto (1872) fino alla metà del secolo XX. In sintonia con il contesto ecclesiale, le FMA sentirono subito la necessità di promuovere associazioni proprie per la formazione delle ragazze come una strategia educativa che rispondeva alla esigenza dell’età giovanile, come pure al bisogno di attività spontanea e di vita sociale nel gruppo, mentre offriva spazi per la formazione religiosa in un clima di impegno, di gioia e di carità. Troviamo in questo contributo una breve descrizione delle quattro associazioni femminili promosse e maggiormente diffuse: Santi Angeli, Giardinetto di Maria, Figlie di Maria e Apostolato dell’Innocenza; e le linee di spiritualità giovanile delle associazioni.

Periodo di riferimento: 1972 – 1950

Runita G. Borja, La spiritualità emergente nell’associazionismo femminile degli ambienti delle FMA, in Istituto Storico Salesiano – Centro Studi Figlie di Maria Ausiliatrice. Aldo Giraudo eta alii (eds.), Sviluppo del carisma di Don Bosco fino alla metà del secolo XX. Comunicazioni. Atti del Congresso Internazionale di Storia Salesiana (Nel Bicentenario della nascita di Don Bosco), Roma 19-23 novembre 2014, Roma, LAS 2016, pp. 475-489.

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑