Františka Čechová – Il martirio di Titus Zeman nelle carceri della Cecoslovacchia comunista

L’articolo ricostruisce l’attività, le motivazioni e il drammatico destino del salesiano don Titus Zeman (1915-1969), sulla base di fonti archivistiche e di notizie raccolte col metodo della storia orale. Dopo un cenno allo stato della documentazione conservata negli archivi pubblici sull’attività della polizia segreta comunista nella Cecoslovacchia, l’autrice delinea il periodo storico che fa da cornice agli eventi studiati.

Con l’ascesa al potere dei comunisti (1948) la situazione per i religiosi si era fatta sempre più critica fino al loro arresto e internamento, nella notte tra 13 e il 14 aprile 1950. Per salvare la vocazione dei confratelli più giovani don Titus Zeman, col consenso e l’incoraggiamento dei superiori, si impegnò ad organizzarne la fuga in occidente.

Due passaggi attraverso il fiume Moldava verso l’Austria ebbero un felice successo, ma la terza spedizione fallì a causa delle avverse condizioni atmosferiche (8 aprile 1951). Quasi tutti i fuggiaschi vennero catturati e con loro don Titus.

Lo studio documenta le torture e gli spietati interrogatori a cui egli e i compagni vennero sottoposti, il successivo processo e la dura condanna per spionaggio, con la sequela di inaudite sofferenze che dovette subire.

Rilasciato nel 1964 in libertà condizionata, dopo dodici anni di carcere duro, in condizioni di salute estremamente precarie, continuò ad essere controllato dalla polizia segreta. Soltanto nel 1968 ebbe la possibilità di confessare i parenti e amministrare loro i sacramenti. Morì l’8 gennaio 1969 per un attacco di cuore.

 

Indice:

  1. La ricerca documentaria
  2. Il periodo storico
  3. I viaggi di Zeman a Torino
  4. Gli avvenimenti relativi al terzo passaggio
  5. Gli arresti e l’inizio della brutale indagine
  6. Le torture nel “Mulino di Leopoldov”
  7. Condanna, carcere e nuovi interrogatori
  8. Le conseguenze della carcerazione
  9. La morte

Periodo di riferimento: 1948 – 1969

F. Čechová, Il martirio di Titus Zeman nelle carceri della Cecoslovacchia comunista, in «Ricerche Storiche Salesiane» 32 (2013) 61, 233-279.

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑