José Manuel Prellezo – “Don Rua e la scuola salesiana (1888-1910): autorevole collaborazione di don Cerruti e don Bertello”, in “Don Michele Rua nella storia (1837-1910)”

L’intervento muove da questa ipotesi di lavoro: l’istruzione e l’educazione dei giovani e la promozione degli studi tra i Salesiani costituiscono, negli scritti di don Michele Rua, nuclei tematici particolarmente indicativi. Anzi, per il primo successore di don Bosco, la scuola occuperebbe un posto centrale nella missione salesiana. Nel sottotitolo è suggerito un aspetto o elemento non privo di significato: lo studio del tema comporta anche la considerazione del contributo fornito da due autorevoli e stretti collaboratori di don Rua nel settore preso in esame: il Consigliere scolastico generale (responsabile degli studi, la stampa e la scuola salesiana) ed il Consigliere professionale generale (responsabile delle scuole professionali e agricole). Nel periodo considerato occuparono tali cariche, rispettivamente, don Francesco Cerruti (1885-1917) e don Giuseppe Bertello (1898-1910).

Indice:

  • 1. Centralità della scuola nella missione salesiana
    • 1.1. Salesiani: Società religiosa per l’istruzione e l’educazione della gioventù povera
    • 1.2. Con un “sistema/metodo” lasciatoci da don Bosco
  • 2. Scopo della scuola salesiana: istruire ed educare
    • 2.1. “Qualche disaccordo”…
      • 2.1.1. …intorno agli “studi”
      • 2.1.2. …intorno alle “materie scolastiche”
      • 2.1.3. …riguardo al “sistema d’insegnamento”
    • 2.2. Formare “dei buoni cristiani, degli onesti cittadini”
  • 3. Molteplicità delle “opere” educativo-scolastiche salesiane: collegi e scuole professionali e agricole
    • 3.1. Il collegio: istituzione educativa privilegiata
    • 3.2. “I nostri laboratori devono denominarsi Scuole professionali”
    • 3.3. Apertura alle scuole/colonie agricole
    • 3.4. Riserve/opposizioni nei confronti delle “scuole tecniche interne”
  • 4. Formazione dei maestri ed assistenti salesiani: “primo dovere degli ispettori e direttori”
    • 4.1. Non solo il numero… ma anche la qualità
    • 4.2. “Regolarizzare” i centri di studio: Studentati filosofici e teologici
    • 4.3. “Triennio di esercizio pratico”: per la formazione dei maestri e assistenti sul campo
    • 4.4. Gli studi superiori
  • 5. Sottolineature e considerazioni conclusive

Periodo di riferimento: 1888 – 1910

J. M. Prellezo, Don Rua e la scuola salesiana (1888-1910): autorevole collaborazione di don Cerruti e don Bertello, in F. Motto (eds.), Don Michele Rua nella storia (1837-1910), Atti del Congresso Internazionale di Studi su don Rua, 29 – 31 ottobre 2010, LAS, Roma, 2011, 515-543.

Istituzione di riferimento:
Istituto Storico Salesiano
Istituto Storico Salesiano

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑