Giovanni Bosco – Vita del giovanetto Savio Domenico allievo dell’Oratorio di San Francesco di Sales

Voi mi avete più volte dimandato, Giovani carissimi, di scrivervi qualche cosa intorno al vostro compagno Savio Domenico: ed io ho fatto quello che ho potuto per appagare questo vostro pio desiderio.

Eccovi la vita di lui descritta con quella brevità e semplicità che so tornare a voi di gradimento.

Indice:

  • Estratto di lettera Pastorale di Mons. Giovanni Antonio Gianotti Arciv. e Vescovo di Saluzzo, ai venerandi Paroci della sua Diocesi in favore delle Letture Cattoliche
  • Introduzione
  • Capo I:
    • Patria
    • Indole di questo giovane
    • Suoi primi atti di virtù
  • Capo II:
    • Morale condotta tenuta in Murialdo
    • Bei tratti di virtù
    • Frequenza della scuola di quella borgata
  • Capo III:
    • È ammesso alla prima comunione
    • Apparecchio
    • Raccoglimento e ricordi di quel giorno
  • Capo IV:
    • Scuola di Castelnuovo d’Asti
    • Episodio edificante
    • Saggia risposta ad un cattivo consiglio
  • Capo V:
    • Sua condotta nella scuola di Castelnuovo d’Asti
    • Parole del suo maestro
  • Capo VI:
    • Scuola di Mondonio
    • Sopporta una grave ingiuria
  • Capo VII:
    • Prima conoscenza fatta di lui
    • Curiosi episodi in questa congiuntura
  • Capo VIII:
    • Viene all’Oratorio di San Francesco di Sales
    • Suo primo tenor di vita ivi cominciato
  • Capo IX:
    • Studio di latinità
    • Curiosi incidenti
    • Contegno nella scuola
    • Impedisce una rissa
  • Capo X:
    • Sua deliberazione di farsi santi
  • Capo XI:
    • Suo zelo per la salute delle anime
  • Capo XII:
    • Episodii e belle maniere di conversare coi compagni
  • Capo XIII:
    • Suo spirito di preghiera
    • Divozione verso la Madre di Dio
    • Il mese di Maria
  • Capo XIV:
    • Sua frequenza ai santi sacramenti della confessione e comunione
  • Capo XV:
    • Sue penitenze
  • Capo XVI:
    • La Compagnia dell’Immacolata Concezione
  • Capo XVII:
    • Sue amicizie particolari
    • Sue relazioni col giovane Gavio Camillo
  • Capo XVIII:
    • Sue relazioni col giovane Massaglia Giovanni
  • Capo XIX:
    • Grazie speciali e fatti particolari
  • Capo XX:
    • Suoi pensieri sopra la morte, e sua preparazione a morir santamente
  • Capo XXI:
    • Sua sollecitudine per gli ammalati
    • Lascia l’Oratorio
    • Sue parole in tale occasione
  • Capo XXII:
    • Dà l’addio ai suoi compagni
  • Capo XXIII:
    • Andamento di sua malattia
    • Ultima confessione, riceve il Viatico
    • Fatti edificanti
  • Capo XXIV:
    • Suoi ultimi momenti e sua preziosa morte
  • Capo XXV:
    • Annunzio di sua morte
    • Parole del prof. D. Picco ai suoi allievi
  • Capo XXVI:
    • Emulazione per le virtù del Savio
    • Molti si raccomandano a lui per ottenere celesti favori e ne sono esauditi
    • Un ricordo per tutti
  • Protestatio Auctoris

Periodo di riferimento: 1842 – 1857

G. Bosco, Vita del giovanetto Savio Domenico allievo dell’Oratorio di San Francesco di Sales per cura del Sacerdote Bosco Giovanni, Torino, Tipografia Paravia e Comp., 1859.

Disponibile anche in: Opere Edite, Roma, LAS, 1976, vol. XI, pp. 150-292.

Istituzione di riferimento:
Centro Studi Don Bosco
Centro Studi Don Bosco

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑