Luigi Ricceri – Scrivono i Confratelli – L’atteggiamento del vero figlio di Don Bosco – I Superiori eletti dal Capitolo XX – Siamo tutti a servizio della Congregazione – Amare i Confratelli, primo compito del Superiore – Servire al bene della Comunità – Confratelli e Superiori in comunione – Il Superiore operatore di unità nella Congregazione – La volontà divina punto di incontro tra Superiore e Confratelli – L’autorità è la protezione della libertà – I Superiori responsabili del rinnovamento.

Indice:

  • Scrivono i Confratelli
  • L’atteggiamento del vero figlio di Don Bosco
  • I Superiori eletti dal Capitolo XX
  • Siamo tutti a servizio della Congregazione

  • Amare i Confratelli, primo compito del Superiore
  • Servire al bene della Comunità
  • Confratelli e Superiori in comunione
  • Il Superiore operatore di unità nella Congregazione
  • La volontà divina punto di incontro tra Superiore e Confratelli
  • L’autorità è la protezione della libertà
  • I Superiori responsabili del rinnovamento.

Periodo di riferimento: 1972 – 1972

L. Ricceri, scrivono i Confratelli – L’atteggiamento del vero figlio di Don Bosco – I Superiori eletti dal Capitolo XX – Siamo tutti a servizio della Congregazione – Amare i Confratelli, primo compito del Superiore – Servire al bene della Comunità – Confratelli e Superiori in comunione – Il Superiore operatore di unità nella Congregazione – La volontà divina punto di incontro tra Superiore e Confratelli – L’autorità è la protezione della libertà – I Superiori responsabili del rinnovamento., in «Atti del Capitolo Superiore» 53 (1972) 266, 5-25

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑