Pascual Chavez Villanueva – «Questo è il mio corpo, che è per voi. Fate questo in memoria di me» (1 Cor 11,24) Fare l’Eucaristia per farsi Eucaristia

Indice:

  • ‘FARE L’EUCARISTIA’ OGGI.
    • L’Eucaristia nel cammino recente della Chiesa.
    • L’Eucaristia nell’attuale cammino della Congregazione.
    • L’Eucaristia nella vita dei confratelli.

  • RICORDANDO L’ESPERIENZA DEI DISCEPOLI.
    • La prima defezione dei discepoli (Gv 6,66-71).
    • L’abbandono consumato dai Dodici (Me 14,17-31).
    • Seguire Gesù non ci assicura di non tradirlo.
    • Promettere molto a Gesù non ci libera dal rinnegarlo.
    • L’alleanza, tradita appena istituita, va però ricordata.
    • II gesto nell’ora di Gesù: amare fino all’estremo (Gv 13,1-20).
  • ‘FARSI EUCARISTIA’ OGGI.
    • La vita consacrata, “vita eucaristica”.
    • La vita consacrata, “memoriale” mediante l ’obbedienza.
    • La vita consacrata, “sacrificio” attraverso la castità.
    • La vita consacrata, “convito” attraverso la povertà.
    • II salesiano, uomo dell’Eucaristia.
    • Dalla celebrazione alla conformazione.
    • Dalla conformazione all’adorazione.
    • Dall’adorazione alla missione.
  • Conclusione.

Periodo di riferimento: 2007 – 2007

P. Chavez, «questo è il mio corpo, che è per voi. Fate questo in memoria di me» (1 Cor 11,24) Fare l’Eucaristia per farsi Eucaristia, in «Atti del Consiglio Generale» 88 (2007) 398, 3-44

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑