Pietro Braido – Il sistema preventivo di Don Bosco

In questa seconda edizione, con maggior aderenza alla preoccupazione principale e in armonia con la particolare tesi sostenuta a proposito del carattere « sistematico » e scientifico del « metodo preventivo » di Don Bosco, sono sottentrate considerazioni più pertinenti sulla personalità del Santo educatore, sulla sua vita e sul suo stile, con cui in gran parte il « sistema » si identifica.

Naturalmente non sono stati trascurati gli aggiornamenti bibliografici giudicati essenziali, mentre sono state rettificate talune imprecisioni, eliminate ridondanze, introdotte integrazioni e complementi.

Ci si augura che, pur con le inevitabili lacune, il lavoro possa trovare l’identica attenzione, di cui è stato fatto oggetto nell’edizione precedente, e soprattutto contribuire alla diffusione di quello stile educativo di cui Don Bosco fu maestro entro la ricca tradizione spirituale e pedagogica cristiana.

 

Indice:

  • PARTE PRIMA: ESPLORAZIONI INTRODUTTIVE: IL TEMPO, L’OPERA, LA PERSONALITÀ DI DON BOSCO
    • Capitolo I – STUDI E INTERPRETAZIONI
    • Capitolo II – LE «DIMENSIONI» FONDAMENTALI DEL «SISTEMA»
    • Capitolo III – L’« ARTE » EDUCATIVA DI DON BOSCO
    • Capitolo IV – DON BOSCO EDUCATORE NELLA STORIA
      • 1. Don Bosco nel suo tempo
      • 2. La sua storia
      • 3. Vocazione di sacerdote educatore
    • Capitolo V – LE OPERE, IL CUORE, LO STILE
      • 1. Azione a più fronti
      • 2. La personalità e lo stile
  • PARTE SECONDA: I GRANDI « ORIZZONTI » DEL SISTEMA PREVENTIVO
    • Capitolo I – INTEGRALITÀ EDUCATIVA CRISTIANA
      • 1. Il «fondamento». I valori eterni
      • 2. La Pedagogia dei Novissimi
      • 3. Pedagogia del « timor di Dio »
    • Capitolo II – ARTICOLAZIONE UMANISTICA DELL’IDEALE CRISTIANO
      • 1. Lievitazione soprannaturale dell’umano
      • 2. Articolazione dell’ideale educativo cristiano
    • Capitolo III – L’ « AMOREVOLEZZA » SUPREMO PRINCIPIO DEL METODO
      • 1. L’amorevolezza
      • 2. Amore che esige. Disciplina, correzioni, castighi e premi
    • Capitolo IV – L’AMBIENTE EDUCATIVO: LA « FAMGLIA» E L’ « ALLEGRIA »
      • 1. La struttura: la famiglia
      • 2. Il « clima»: la gioia
      • 3. Espressioni dell’allegria
    • Capitolo V – I « CUSTODI» DELLA VITA DI FAMIGLIA: GLI « ASSISTENTI» E IL « DIRETTORE»
      • 1. L’assistenza educativa
      • 2. Il Padre della famiglia educativa. Il Direttore
  • PARTE TERZA: IL « SISTEMA PREVENTIVO» IN AZIONE
    • Capitolo I – PROGRAMMA DI VITA E RESPONSABILITÀ PERSONALE
      • 1. La vita è una « missione ». La pedagogia del dovere
      • 2. Programma di vita e virtù fondamentali
      • 3. Direttive per l’educazione morale
    • Capitolo II – PEDAGOGIA DELLA PREGHIERA, EUCARISTICA, MARIANA
      • 1. Principi di Teologia dell’educazione
      • 2. Pedagogia della « pietà » e della preghiera
      • 3. Pedagogia eucaristica
      • 4. Pedagogia della divozione mariana
    • Capitolo III – L ‘EDUCAZIONE DEI GIOVANI PER MEZZO DELLA CONFESSIONE
      • 1. La Confessione generale
      • 2. Sincerità della Confessione
      • 3. Frequenza della Confessione
      • 4. Il confessore stabile
      • 5. Il confessore dei giovani
    • Capitolo IV – L ‘EDUCAZIONE DELLA CASTITÀ
      • 1. Centralità del problema della castità
      • 2. Educazione alla castità come problema di ambiente
      • 3. Educazione individuale alla castità
      • 4. Positività di ideali e di mezzi nell’educazione alla castità
      • 5. Preparazione o iniziazione?
  • PARTE QUARTA: ISTITUZIONI EDUCATIVE
    • Capitolo I – L’ORATORIO FESTIVO
      • 1. L’oratorio festivo autentica forma di educazione
      • 2. Istruzione e vita religiosa
      • 3. Oratorio festivo ambiente onnicomprensivo
      • 4. Ambiente di gioia e di libertà
      • 5. Il principale vincolo: l’amorevolezza
      • 6. Strumento di integrale formazione umana
    • Capitolo II – IL COLLEGIO
      • 1. Funzione del collegio nella « pedagogia preventiva »
      • 2. Proteggere per costruire
      • 3. La disciplina « familiare » del collegio
      • 4. Le vacanze. Soluzione di continuità nell’educazione collegiale?
    • Capitolo III – L’ISTITUTO PER ASPIRANTI AL SACERDOZIO
      • 1. Don Bosco e il problema delle vocazioni ecclesiastiche
      • 2. L’ « ambiente » educativo per le vocazioni ecclesiastiche
      • 3. Fasi nella cura delle vocazioni
    • Capitolo IV – LA SCUOLA CRISTIANA
      • 1. Principi generali sulle finalità della scuola
      • 2. Elementi di « didattica »
      • 3. Appunti su tipi particolari di scuola
    • Capitolo V – LE COMPAGNIE
      • 1. Elementi formativi
      • 2. Elementi organizzativi
    • Capitolo VI – LA FORMAZIONE DEGLI EDUCATORI
      • 1. Le fasi della formazione dell’educatore salesiano
      • 2. Il coadiutore salesiano educatore
      • 3. I Cooperatori salesiani educatori
  • CONCLUSIONE
  • INDICE DEI NOMI DI PERSONA

Periodo di riferimento: 1815 – 1888

P. Braido, Il sistema preventivo di Don Bosco, 2 ed., Zurigo, PAS-Verlag AG, 1962.

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑