Guido Gatti – “La società”, in “Progetto Educativo Pastorale”

Ogni progetto educativo si propone di favorire lo sviluppo dell’uomo nella sua umanità. Ogni educazione è quindi sempre anche e soprattutto educazione morale. Un aspetto assolutamente decisivo dell’umanità dell’uomo è la sua relazionalità, che fa dell’uomo un essere della cultura e della società. L’uomo gioca nell’attuazione della sua socialità la riuscita o il fallimento della sua autorealizzazione.

L’educazione morale, anche quella che s’inscrive nell’educazione della fede ed è quindi oggetto delle sollecitudini dell’operatore pastorale, non si esaurisce nella formazione dell’«anima bella», ma è per larga parte formazione del cittadino giusto, dell’operatore di pace, del costruttore leale e creativo della «città terrena». Ogni educazione è quindi in larga parte educazione delle virtù sociali, formazione alla vita sociale. Una delle cose che colpiscono di più nell’accostamento
della letteratura sui problemi dello sviluppo morale e dell’educazione morale è appunto il fatto che tale sviluppo è quasi esclusivamente inteso come sviluppo del senso della giustizia.

 

Indice:

  • 1. Fede e scienze della società
  • 2. La società nella storia della salvezza
  • 3. Società umana e Chiesa
  • 4. L’insegnamento sociale della Chiesa
  • 5. L’uomo e la società
  • 6. Diritti della persona e principio di sussidiarietà
  • 7. La destinazione universale dei beni; proprietà privata e partecipazione
  • 8. Il solidarismo
  • 9. La critica dei sistemi reali e delle loro logiche
  • 10. Un’educazione liberatrice

Periodo di riferimento: 1984 – 1984

G. Gatti, La società, in J. Vecchi-J. M. Prellezo (Edd.), Progetto Educativo Pastorale. Elementi modulari, LAS, Roma, 1984, 418-429.

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑