Mara Borsi – L’Oratorio festivo delle Figlie di Maria Ausiliatrice per l’educazione integrale delle ragazze (1888-1950)

Dagli origini dell’Istituto delle FMA, l’oratorio è l’ambiente che mostra meglio la specificità dell’educazione non formale proposta dalle FMA in contesti culturali differenti. Più di altre opere, l’oratorio connota l’attività preventiva rivolta alle bambine, ragazze e giovane della classe popolare e potenzialmente esposte a disaggi e rischi. Questo studio testimonia la rilevanza di questo ambiente educativo e la sua costante capacità di trasformarsi e rinnovarsi. Le fonti di questo studio sono i testi normativi, le lettere circolari delle consigliere generali, le cronache di alcune opere, la documentazione inedita conservata nell’archivio generale dell’Istituto riguardante gli oratori e alcuni studi particolarmente significativi per l’arco di tempo considerato in questa ricerca.

Periodo di riferimento: 1888 – 1950

Mara Borsi, L’Oratorio festivo delle Figlie di Maria Ausiliatrice per l’educazione integrale delle ragazze (1888-1950), in Istituto Storico Salesiano – Centro Studi Figlie di Maria Ausiliatrice. Aldo Giraudo et alii (eds.), Sviluppo del carisma di Don Bosco fino alla metà del secolo XX. Comunicazioni. Atti del Congresso Internazionale di Storia Salesiana (Nel Bicentenario della nascita di Don Bosco), Roma 19-23 novembre 2014, Roma, LAS 2016, pp. 246 – 258.

Maria Dosio – La “vicenda religiosa” di Laura Vicuña (1891-1904) sullo sfondo della religiosità preadolescenziale

L’autrice accosta la «vicenda religiosa» di Laura Vicuña – una preadolescente cilena di singolare sensibilità spirituale – sullo sfondo della religiosità preadolescenziale e dell’ambiente educativo proprio delle istituzioni salesiane.

L’attenzione è particolarmente rivolta allo studio del tipo di rapporto che Laura stabilì con Dio, al fine di verificare se questa preadolescente ha raggiunto, nella sua breve esistenza, quella che è la méta ultima di ogni educazione cristiana: la vita di comunione con Dio.

  1. La religiosità nell’età preadolescenziale
  2. L’ambiente educativo salesiano
  3. La “vicenda religiosa” di Laura Vicuña
    • I fatti della vita di Laura
    • Dentro i fatti
      • L’impatto di Laura con l’ambiente del Collegio
      • Laura di fronte al dato religioso
      • Laura e la sua maturità di fede

Periodo di riferimento: 1891 – 1904

Maria Dosio, La “vicenda religiosa” di Laura Vicuña (1891-1904) sullo sfondo della religiosità preadolescenziale, in Rivista di Scienze dell’educazione 26(1988)1, 27-66.

Mariana Annecchini – La presencia italiana en la instalación del Catolicismo: la llegada de los Salesianos al interior de las Pampas argentinas, el caso de Eduardo Castex (1912-1934)

In questo articolo ci si propone di presentare il legame che dei membri della comunità italiana mantennero con il cattolicesimo in una località situata nella parte Est del territorio delle Pampas: Eduardo Castex. La costruzione di una società delle Pampas cattolica fu il progetto che i missionari ebbero l’ambizione di realizzare con la loro presenza.

Continue reading “Mariana Annecchini – La presencia italiana en la instalación del Catolicismo: la llegada de los Salesianos al interior de las Pampas argentinas, el caso de Eduardo Castex (1912-1934)”

Renato Ziggiotti – Dopo la scomparsa dell’angelico, indimenticabile Pio XII, il nostro omaggio al nuovo grande Padre della Cristianità S. S. Giovanni XXIII. – Consacrazione del Tempio a San Giovanni Bosco e posa della prima pietra del P. A. S. in Roma. – Centenario di Michele Magone. – Visitatori straordinari. – Nuove lspettorie e Visitatorie. – Nuovo Vescovo Salesiano e morte di Mons. Caicedo. – Auguri Natalizi.

Indice:

  • Dopo la scomparsa dell’angelico, indimenticabile Pio XII, il nostro omaggio al nuovo grande Padre della Cristianità S. S. Giovanni XXIII.
  • Consacrazione del Tempio a San Giovanni Bosco e posa della prima pietra del P. A. S. in Roma.
  • Centenario di Michele Magone.
  • Visitatori straordinari.
  • Nuove lspettorie e Visitatorie.
  • Nuovo Vescovo Salesiano e morte di Mons. Caicedo.
  • Auguri Natalizi.

Periodo di riferimento: 1958 – 1958

R. Ziggiotti, dopo la scomparsa dell’angelico, indimenticabile Pio XII, il nostro omaggio al nuovo grande Padre della Cristianità S. S. Giovanni XXIII. – Consacrazione del Tempio a San Giovanni Bosco e posa della prima pietra del P. A. S. in Roma. – Centenario di Michele Magone. – Visitatori straordinari. – Nuove lspettorie e Visitatorie. – Nuovo Vescovo Salesiano e morte di Mons. Caicedo. – Auguri Natalizi, in «Atti del Capitolo Superiore» 39 (1958) 204, 3-17

Renato Ziggiotti – Le nostre opere in Argentina. – Organizzazione della Pia Unione dei Cooperatori Salesiani. Suo duplice scopo: formare dei veri cristiani, farne dei veri apostoli.

Indice:

  • Le nostre opere in Argentina.
  • Organizzazione della Pia Unione dei Cooperatori Salesiani. Suo duplice scopo: formare dei veri cristiani, farne dei veri apostoli.

Periodo di riferimento: 1955 – 1955

R. Ziggiotti, le nostre opere in Argentina. – Organizzazione della Pia Unione dei Cooperatori Salesiani. Suo duplice scopo: formare dei veri cristiani, farne dei veri apostoli, in «Atti del Capitolo Superiore» 36 (1955) 188, 2-13

María Andrea Nicoletti – La devoción a María Auxiliadora, patrona del agro argentino

En este estudio se presenta la construcción devocional de la Virgen Auxiliadora de Don Bosco en el interior de Argentina en los años 1879 y 1884, siendo Cardenal monseñor Cagliero, que acompaño la entrada de los salesianos en Patagonia. Encontramos en este trabajo la presentación iconográfica de María Auxiliadora, así como los patronazgos, los santuarios, propagandas para el culto a Maria; el significado y el símbolo de la Virgen de Don Bosco en estos ambientes.

Se expone cómo la devoción a María Auxiliadora en Argentina estuvo ligada a dos espacios de acuerdo a sus patronazgos: del río Colorado al norte como Patrona del agro argentino, y del río Colorado al sur como Patrona de la Patagonia. La obra de los salesianos, de la mano y el símbolo de María Auxiliadora han sido allí pioneros en la enseñanza agrícola, en la actividad rural, contribuyendo a crear una identidad nacional.

Periodo di riferimento: 1874 – 1889

María Andrea Nicoletti, La devoción a María Auxiliadora, patrona del agro argentino, in Istituto Storico Salesiano – Centro Studi Figlie di Maria Ausiliatrice. Aldo Giraudo et alii (eds.), Sviluppo del carisma di Don Bosco fino alla metà del secolo XX. Comunicazioni. Atti del Congresso Internazionale di Storia Salesiana (Nel Bicentenario della nascita di Don Bosco), Roma 19-23 novembre 2014, Roma, LAS 2016, pp. 136 – 145.

Maria Dosio – Laura Vicuña. Un cammino di santità giovanile salesiana

La ricorrenza del centenario della morte della tredicenne Laura Vicuña riporta in primo piano la vicenda umana e religiosa di questa ragazza cilena che ha vissuto il comandamento dell’amore fino a dare la vita.

L’urgenza di far conoscere ad un più vasto pubblico lo straordinario cammino spirituale da lei compiuto in un arco di tempo relativamente breve è all’origine di questo volume che raccoglie una serie di saggi pubblicati sulla Rivista di Scienze dell’Educazione. Essi mettono in luce il dinamismo interiore che ha portato Laura a conquistare le vette della santità. Mirabilmente docile alla grazia di Dio e alla sapiente opera educativa delle Figlie di Maria Ausiliatrice e dei Salesiani del piccolo collegio di Junín de los Andes sperduto nella pampa argentina, ella realizza l’appello che Giovanni Paolo II non si stanca di rivolgere ai giovani: «Non aspettate di avere più anni per avventurarvi sulla via della santità! La santità è sempre giovane, così come eterna è la giovinezza di Dio. La santità non è questione di età».

Questa figura di adolescente ha qualcosa di affascinante da rivelare agli adolescenti di oggi. Ma anche agli adulti, agli educatori, ai genitori specialmente.

Periodo di riferimento: 1991 – 2004

M. Dosio, Laura Vicuña. Un cammino di santità giovanile, Roma, LAS 2004.

Francesco Motto – Dal Piemonte alla Valle d’Aosta, da Roma a Buenos Aires. La clandestinità del quadrumviro Cesare Maria De Vecchi di Val Cismon in una memoria di don Francesco Làconi

Viene pubblicata una memoria di don Francesco Làconi circa la lunga e pericolossima operazione – nota finora soltanto in estrema sintesi e con notevoli imprecisioni – della protezione concessa, grazie all’intervento diretto del Rettor Maggiore don Pietro Ricaldone, da varie case salesiane del Piemonte (e successivamente di Roma e di Buenos Aires) al famoso quadrumviro fascista Cesare Maria De Vecchi di Val Cismon, condannato a morte dai “repubblichini” di Salò e ricercato sia dai tedeschi che dai partigiani.

Continue reading “Francesco Motto – Dal Piemonte alla Valle d’Aosta, da Roma a Buenos Aires. La clandestinità del quadrumviro Cesare Maria De Vecchi di Val Cismon in una memoria di don Francesco Làconi”

Renato Ziggiotti – Convegno dei Cooperatori Salesiani a Roma, 11-13 settembre. Discorso del Papa. – Udienza pontificia, 21 settembre. – Visita straordinaria delle Ispettorie: Congo Belga, Sud Africa, Orientale, Spagna, Africa Nord, Antille e Messico, Brasile, Argentina, Paraguay, Uruguay. – Presentazione delle Deliberazioni del XVII Capitolo Generale. – Strenna 1953.

Indice:

  • Convegno dei Cooperatori Salesiani a Roma, 11-13 settembre. Discorso del Papa.
  • Udienza pontificia, 21 settembre.
  • Visita straordinaria delle Ispettorie: Congo Belga, Sud Africa, Orientale, Spagna, Africa Nord, Antille e Messico, Brasile, Argentina, Paraguay, Uruguay.
  • Presentazione delle Deliberazioni del XVII Capitolo Generale.
  • Strenna 1953.

Periodo di riferimento: 1952 – 1952

R. Ziggiotti, convegno dei Cooperatori Salesiani a Roma, 11-13 settembre. Discorso del Papa. – Udienza pontificia, 21 settembre. – Visita straordinaria delle Ispettorie: Congo Belga, Sud Africa, Orientale, Spagna, Africa Nord, Antille e Messico, Brasile, Argentina, Paraguay, Uruguay. – Presentazione delle Deliberazioni del XVII Capitolo Generale. – Strenna 1953., in «Atti del Capitolo Superiore» 32 (1952) 170, 3-36

Elsa Victoria Gonzalez,Liliana Edith Delgado,Torrens Vicente Martínez – El museo salesiano de Fortín Mercedes – Argentina

La prima parte della nota si sofferma sull’origine militare del Forte, sulla storia di quello che sarebbe diventato il santuario di Maria Ausiliatrice e sullo sviluppo dell’opera salesiana locale, compresa la fondazione del “Museo Regional y Misionero D. José Luro”, che darà poi origine all’attuale Museo, recentemente voluto e inaugurato dal Rettor Maggiore, don Juan Edmundo Vecchi, figlio della Patagonia e ex allievo della stessa casa di Fortín Mercedes. La seconda parte presenta il Museo stesso nella sua progettazione ideale, nella realtà delle sale espositive e dei materiali in esse conservati, nelle opportunità continuamente offerte ai visitatori.

Continue reading “Elsa Victoria Gonzalez,Liliana Edith Delgado,Torrens Vicente Martínez – El museo salesiano de Fortín Mercedes – Argentina”

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑