Pascual Chavez Villanueva – «Da mihi animas, cetera tolle». Let us draw upon the spiritual experience of Don Bosco, in order to walk in holiness according to our specific vocation. «The glory of God and the salvation of souls». Third year of preparation for the Bicentenary of his birth

Contents:

  • Premise: A reflection on the inescapable task of evangelisation, in reference to the Apostolic Exhortation Evangelii gaudium of Pope Francis
  • Commentary on the Strenna for 2014
  • 1. Features of Don Bosco’s spirituality

Continue reading “Pascual Chavez Villanueva – «Da mihi animas, cetera tolle». Let us draw upon the spiritual experience of Don Bosco, in order to walk in holiness according to our specific vocation. «The glory of God and the salvation of souls». Third year of preparation for the Bicentenary of his birth”

Pascual Chavez Villanueva – «He summoned those He wanted and they came to Him» (Mk 3,13). On the 150th anniversary of the founding of the Salesian Congregation

Pascual Chavez Villanueva – “You love everything that exists, and nothing that you have made disgusts you… Lord lover of life” (Wisdom 11, 24. 12, 11)

Contents:

  • The World Congress of Salesian Cooperators
  • The Seminar “Europe Mission Territory”
  • The Assembly of the Union of Superiors General

Continue reading “Pascual Chavez Villanueva – “You love everything that exists, and nothing that you have made disgusts you… Lord lover of life” (Wisdom 11, 24. 12, 11)”

Juan Edmundo Vecchi – Letter to the Don Bosco Volunteers, to the Salesians and all groups of the Salesian Family. On the occasion of the 80th anniversary of the beginning of the Institute

Giovanna Martino – L’insegnamento del latino come mezzo di trasmissione dei valori della humanitas nella Congregazione salesiana delle origini: il caso di Giovan Battista Francesia (1838- 1930) e di Giovan Battista Tamietti (1848-1920)

Il contributo illustra l’importanza dello studio del Latino, sin dall’età giovanile dell’individuo, in quanto veicolo di apprendimento di categorie inerenti la lingua e il pensiero quali sono state tramandate dai suoi parlanti, non solo dall’età classica e medioevale, ma anche in tempi moderni, perché il Latino costituisce ancora in parte la lingua della poesia e della scienza. Ad intuire lo straordinario potere educativo del Sermo Latinus, nonché della lettura dei testi classici e cristiani a noi pervenuti, fu proprio Don Giovanni Bosco, il quale insieme con Don Francesia diede vita a un’importante iniziativa editoriale per gli studenti, la collana di classici Selecta ex Latinis scriptoribus in usus scholarum. Continue reading “Giovanna Martino – L’insegnamento del latino come mezzo di trasmissione dei valori della humanitas nella Congregazione salesiana delle origini: il caso di Giovan Battista Francesia (1838- 1930) e di Giovan Battista Tamietti (1848-1920)”

Massimo Schwarzel – Il modello formativo salesiano delle origini nella “Cronichetta” di don Giulio Barberis

Don Giulio Barberis (1847-1927), primo maestro dei novizi della Società Salesiana, ci ha  lasciato un’importante testimonianza su Don Bosco e sulla vita dell’oratorio di Valdocco nei quindici quaderni della sua “Cronichetta”. In essa riporta le attività dell’oratorio, detti e fatti della vita di Don Bosco e alcune riflessioni dal 1875 al 1879. Da ciò emerge chiaramente quello che era l’ambiente formativo di Valdocco in quegli anni, la sua struttura organizzativa e le strategie educative, i punti di forza e quelli più deboli, con il continuo lavoro di Don Bosco e dei primi  salesiani per rendere sempre più efficace l’opera a favore della gioventù, alla cui forte  espansione in Italia e all’estero stavano assistendo (è proprio del 1875 la prima spedizione missionaria in Argentina). Continue reading “Massimo Schwarzel – Il modello formativo salesiano delle origini nella “Cronichetta” di don Giulio Barberis”

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑