Cesare Cerrato – Don Luigi Cocco. L’uomo, il patriota, il missionario

Il volume dedicato a Don Luigi Cocco offre uno sguardo penetrante sulla straordinaria vita e opera di questo prete salesiano.Il testo è suddiviso in tre parti distinte: la sua infanzia fino all’età di 18 anni, il periodo trascorso a Valdocco con testimonianze oculari, e la sua attività partigiana durante l’armistizio del 1943-1945. Attraverso il coraggio e l’impegno, Don Cocco si distingue come attento educatore, animatore di giovani e lavoratori, affrontando situazioni difficili durante la Seconda Guerra Mondiale a Torino. La sua dedizione lo porta poi in missione tra le tribù Yanomami nel Venezuela, dove trascorre ventitré anni documentati nel libro “Parima”, riconosciuto come tesoro scientifico. Nonostante i riconoscimenti e le decorazioni ricevute, il suo servizio umile e premuroso continua a essere celebrato, specialmente nell’anno commemorativo del 150º anniversario del Primo Oratorio festivo. Il testo sottolinea la figura quasi leggendaria di Don Cocco, invitando a riflettere sul suo straordinario contributo e sulla sua capacità di donarsi agli altri.

 

Indice

  • Presentazione 
  • Dati biografici
  • Introduzione
  • Preistoria di un predestinato
  • Il carattere
  • L’Oratorio Festivo di Valdocco
  • Periodo bellico

Don Cocco e la Resistenza 1943-1945 

  • Colonie alpine di Oulx e S. Chiara 
  • La partenza per le missioni 
  • Le Figlie di Maria Ausiliatrice vanno a dargli una mano
  • Don Cocco missionario parla del suo lavoro
  • Appendice: Dammi le anime: il resto non m’interessa
  • Campo di aviazione 
  • Don Cocco etnologo 
  • Dalle sue lettere agli amici 
  • Conclusioni

 

Periodo di riferimento: 1910 – 1980

C. Cerrato, Don Luigi Cocco. L’uomo, il patriota, il missionario, ELLE DI CI, Leumann (Torino) 1992.

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑