Terence McGoldrick – “The ascent of marriage as vocation and sacrament. Francis de Sales’ christian humanist theology of marriage. A new and old Vision between two competing traditions on the highest vocation from the Apostolic Church to Erasmus” in “Salesianum”

This article explores two traditions on Marriage from the New Testament to Francis de Sales. It shows that although the Doctor of love’s position that marriage is a vocation and sacramental way to fully live in Jesus is at odds with the council of Trent, which holds that religious life is the highest state, the Salesian theology of marriage is in fact robustly represented in a multifaceted Patristic Tradition. Continue reading “Terence McGoldrick – “The ascent of marriage as vocation and sacrament. Francis de Sales’ christian humanist theology of marriage. A new and old Vision between two competing traditions on the highest vocation from the Apostolic Church to Erasmus” in “Salesianum””

Eugenio Valentini – “Due maestri di morale. Il Teol. Luigi Piscetta e il Dott. D. Andrea Gennaro” in “Salesianum”

Ci piace conchiudere questo profilo col giudizio che « Palestra del Clero » dava dell’opera dei due moralisti, allorché nel 1927 uscì il quinto volume della prima edizione : « L’opera eccelle sopra tante altre in uso nei Seminari e si presenta ben ordinata, chiara nell’esposizione, abbondante e sicura nella dottrina, esposta con metodo rigorosamente scientifico.

Continue reading “Eugenio Valentini – “Due maestri di morale. Il Teol. Luigi Piscetta e il Dott. D. Andrea Gennaro” in “Salesianum””

María Esther Posada – “Alfonso De Liguori e la spiritualità cristocentrica di Maria Domenica Mazzarello” in “Lui ci ha scelto. Studi in onore del prof. Giorgio Gozzelino”

Nell’orizzonte della teologia spirituale e a partire dall’esperienza di due santi: Alfonso de Liguori e Maria Domenica Mazzarello, il presente contributo intende approfondire un tema caratteristico della spiritualità alfonsiana, il cristocentrismo, evidenziandone la risonanza nella mentalità religiosa e nella vita della Mazzarello. L’Autrice ha privilegiato le Lettere di S. Maria Domenica come fonte documentaria di questo approccio senza misconoscere altre fonti che illuminano il vissuto della Santa.

Continue reading “María Esther Posada – “Alfonso De Liguori e la spiritualità cristocentrica di Maria Domenica Mazzarello” in “Lui ci ha scelto. Studi in onore del prof. Giorgio Gozzelino””

Michele Rua – “Studio della Teologia” in “Lettere circolari di Don Michele Rua ai Salesiani”

Michele Rua, nell’adunanza in Oratorio il 23 ottobre 1889, espone che vennero rivelati due difetti abbastanza importanti; la deficienza di piena intelligenza e mancanza di esposizione sufficientemente sicura e precisa.
Il nuovo Rettor Maggiore poi dichiara anche cosa fu deliberato: “Si facciano regolarmente in ciascuna Casa le cinque ore di scuola alla settimana, stabilite dalle Deliberazioni Capitolari ed in esse s’interroghi frequentemente e si faccia recitare per turno. 

Continue reading “Michele Rua – “Studio della Teologia” in “Lettere circolari di Don Michele Rua ai Salesiani””

Cosimo Semeraro – “Domande di fine millennio: «Colloqui, sì? Colloqui, no?» Discussione sul futuro dei Colloqui” in “Mondo salesiano e povertà alla soglia del III millennio”

L’articolo tratta dell’esperienza dei Colloqui Internazionali sulla Vita Salesiana, iniziati nel 1968 e giunti al loro trentesimo anno nel 1999.
Continue reading “Cosimo Semeraro – “Domande di fine millennio: «Colloqui, sì? Colloqui, no?» Discussione sul futuro dei Colloqui” in “Mondo salesiano e povertà alla soglia del III millennio””

Guido Gatti – “Note sulla teologia del lavoro. Relazione” in “Disoccupazione giovanile in Europa. Problemi educativi e tentativi di soluzione”

Il lavoro umano ha subito trasformazioni radicali nella sua consistenza materiale, nella sua costituzione sociale e nella sua immagine culturale nel corso della storia, influenzando profondamente la cultura e la vita sociale.

Continue reading “Guido Gatti – “Note sulla teologia del lavoro. Relazione” in “Disoccupazione giovanile in Europa. Problemi educativi e tentativi di soluzione””

Pietro Stella – Giovanni Bosco, Santo

G IO VAN N I Bosco, santo. – Stando ai propri ricordi personali G. nacque
il 15 ag. 1815, festa religiosa dell’Assunta e perciò beneaugurante secondo la mentalità ecclesiastica; stando ai registri parrocchiali di Castelnuovo d’Asti (dal 1930 Castelnuovo Don Bosco) nacque dalle seconde nozze di Francesco con Margherita Occhiena il 16 agosto, festa di s. Rocco, ugualmente propizio secondo la mentalità contadina, e fu battezzato il giorno successivo con i nomi di Giovanni Melchiorre.

Periodo di riferimento: 1815 – 1999

P. Stella, «Giovanni Bosco, Santo», in «Treccani» (2014), 1-13.

Istituzione di riferimento:
Università Pontificia Salesiana
Università Pontificia Salesiana

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑