Fernando Peraza – Los Ejercicios Espirituales Salesianos. De Ignacio de Loyola a Don Bosco. Síntesis histórico-religiosa

Este libro ha nacido de una ponencia presentada al reciente Seminario Internacional de Estudio sobre los Ejercicios Espirituales Salesianos. La investigación ha sido sugestiva. Un viaje al pasado en busca de la inspiración original, que parte de la vida de Ignacio de Loyola y llega a don Bosco.

Continue reading “Fernando Peraza – Los Ejercicios Espirituales Salesianos. De Ignacio de Loyola a Don Bosco. Síntesis histórico-religiosa”

Marcella Farina – Un cuore ecclesiale sulla scia di don Bosco

Il saggio vuole evidenziare un tratto fondamentale della personalità di don Egidio Viganò: la sua peculiare ecclesialità. Dopo aver delineato un breve profilo biografico) viene presentato sinteticamente il suo pensiero ecclesiologico espresso nella sua tesi di laurea in teologia un’opera di grande afflato mistico e di profondo rigore logico che prende in considerazione autori noti nella storia dell’ecclesiologia per la capacità profetica e la fedeltà al ricco patrimonio dottrinale. Un rilievo singolare è dato a S. Tommaso d’Aquino ricompreso e attualizzato. Già in questo primo lavoro scientifico emergono le coordinate fondamentali del pensiero di don Egidio Viganò, un pensiero che meriterebbe di essere approfondito perché contiene un “non ancora detto” che fa progredire la civiltà.

  1. Premessa
  2. Un cuore oratoriano
  3. Verso il concilio nella grazia della comunione
    • Sentieri di rinnovamento ecclesiologico
    • La consapevolezza di un successo per il Regno
    • Una metodologia: l’attualità delle radici
    • Un’ecclesiologia mistica universale
  4. Per concludere aprendo il cammino

Periodo di riferimento: 1996 – 1996

Marcella Farina, Un cuore ecclesiale sulla scia di don Bosco, in Rivista di Scienze dell’educazione 34(1996)1, 29-60.

Marcella Farina – Nell’esultanza dell’Eucarestia e di Maria per una mistica apostolica-educativa al femminile

Il saggio è un tentativo di rilettura del mistero di Cristo in prospettiva eucaristica esplicitando alcune linee apostoliche educative coniugate con alcune istanze emergenti dal femminismo contemporaneo più propositivo. Dopo una breve riflessione epistemologica (Un pensare nell’esultanza di generazione in generazione), si considera il mistero dell’incarnazione (Il verbo fatto carne nutre di sé l’umanità), la vicenda missionaria (Abbiamo solo cinque pani e due pesci) e il mistero pasquale (Nella Cena il banchetto universale) di Gesù; si conclude proponendo un compito da svolgere nella direzione della carità/maternità simbolica.

  1. Premessa
  2. Un pensare nell’esultanza di generazione in generazione
  3. Il Verbo fatto carne nutre di sé l’umanità
    • Mangiatoia e mensa
    • Fino a che Egli venga
    • La mia carne è vero cibo
  4. Abbiamo solo cinque pani e due pesci
  5. Nella cena il banchetto universale
    • La notte in cui fu tradito
    • L’Eucarestia simbolo che cosmicizza, somatizza, responsabilizza

Periodo di riferimento: 1997 – 1997

Marcella Farina, Nell’esultanza dell’Eucarestia e di Maria per una mistica apostolica-educativa al femminile, in Rivista di Scienze dell’educazione 35(1997)2, 201-241.

Mara Borsi,Piera Cavaglià – La relazione di don Bosco con le donne secondo alcuni contributi storico-biografici

L’articolo si propone di verificare se nei principali studi storico-biografici su S. Giovanni Bosco viene considerato l’apporto delle donne all’opera educativa del santo e come viene presentato dagli Autori il rapporto che egli stabilì con il mondo femminile. Vengono soprattutto esaminati i contributi dei primi biografi e di alcuni più noti studiosi contemporanei di don Bosco.

  1. La relazione di don Bosco con le donne nelle Memorie Biografiche
    • La relazione di don Bosco con le donne secondo l’interpretazione di Lemoyne
    • La relazione di don Bosco con le donne secondo l’interpretazione di Amadei e Ceria
  2. La relazione di don Bosco con le donne nella biografia del Du Boys
  3. La relazione di don Bosco con le donne secondo alcuni studi recenti (1960-1989)

Periodo di riferimento: 1815 – 1888

Piera Cavaglià – Mara Borsi, La relazione di don Bosco con le donne secondo alcuni contributi storico-biografici 29(1991)1, 17-46.

Pietro Ricaldone – Esortazione a far bene i prossimi Esercizi Spirituali – I Ricordi degli Esercizi Spirituali – Appello ai Confratelli ammalati – Mons. Van. Heusden e Mons. Alterio – Le prossime vacanze dei nostri allievi – Circolare sul Rendiconto.

Si avvicina l’epoca degli Esercizi Spirituali e Don Ricaldone esorta a prepararsi diligentemente a questa pratica tanto importante, dalla quale dipenda poi in gran parte il buon andamento del nuovo anno scolastico.

Ricordi per gli Esercizi Spirituali: Pratichiamo la virtù della temperanza nell’uso dei sensi e nelle cure del corpo.

Inoltre Pietro Ricaldone è lieto di comunicare che a succedere al compianto Mons. Giuseppe Sak, Vicario Apostolico del Congo Belga, è stato eletto Mons. Renato Van Heusden, che da molti anni lavora con zelo infaticabile in quella Missione. Così pure, quale successore del compianto Mons. Enrico De Ferrari, è stato eletto il nuovo Prefetto Apostolico dell’Alto Orinoco (Venezuela), Mons. Cosimo Alterio.

Si avvicina per le Case dell’emisfero settentrionale il termine dell’anno scolastico. I Direttori e i Salesiani tutti si adoperino per preparare i cari giovanetti contro i pericoli che li attendono e diano loro, come è tradizione, quei Ricordi che servano a preservarli laboriosi, puri e pii.

Con questo stesso numero degli «Atti del Capitolo» era suo vivo desiderio inviare una Circolare, che tratta l’importante argomento del Rendiconto. Continue reading “Pietro Ricaldone – Esortazione a far bene i prossimi Esercizi Spirituali – I Ricordi degli Esercizi Spirituali – Appello ai Confratelli ammalati – Mons. Van. Heusden e Mons. Alterio – Le prossime vacanze dei nostri allievi – Circolare sul Rendiconto.”

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑