Maria Maul – “Der Geist Don Boscos weht in dieser Anstalt Salesianische erziehung im salesianum Wien III von 1909 bis 1922. Teil II

La seconda parte del contributo sul lavoro apostolico ed educativo dei salesiani a Vienna si concentra su alcuni aspetti dell’educazione, praticata dai salesiani nei confronti degli educandi.

Continue reading “Maria Maul – “Der Geist Don Boscos weht in dieser Anstalt Salesianische erziehung im salesianum Wien III von 1909 bis 1922. Teil II”

Luigi Ricceri – L’esame di coscienza nelle nuove pratiche di pietà.

Indice:

  • Doverosi ringraziamenti.
  • A conclusione del 150° della nascita di Don Bosco.
  • Casa Generalizia a Roma.
  • Nuova edizione delle Costituzioni e Regolamenti.
  • Evitare deviazioni.
  • Frenare le impazienze.
  • Apertura coraggiosa e sano equilibrio.
  • L’esame di coscienza nelle nuove pratiche di pietà.
  • Il rinnovamento frutto della collaborazione di tutti.
  • Necessità e urgenza della qualificazione del personale.
  • Adeguarsi alle esigenze dei nuovi tempi.
  • La qualificazione legata al ridimensionamento delle opere.
  • Le Missioni e gli interessi generali esigono la semplificazione delle opere.
  • Le vocazioni, problema vitale.
  • Per avere vocazioni occorre una coraggiosa revisione del lavoro educativo.
  • Cura delle vocazioni nel periodo di formazione.
  • Impegno di tutti: rinnovarsi uscendo dalla mediocrità

Periodo di riferimento: 1966 – 1966

L. Ricceri, l’esame di coscienza nelle nuove pratiche di pietà, in «Atti del Capitolo Superiore» 47 (1966) 246, 3-27

Renato Ziggiotti – Il giuramento di fedeltà a Don Bosco. – Quanto costò a Don Bosco l’approvazione delle nostre Regole! – La parola di S. S. Pio XII, il 14 agosto 1958. – Il Concilio Ecumenico e lo studio dei problemi moderni. – Prurito di riforma. – Al Santuario del Colle Don Bosco tutti presenti! – Visitatori straordinari

Indice:

  • Il giuramento di fedeltà a Don Bosco.
  • Quanto costò a Don Bosco l’approvazione delle nostre Regole!
  • La parola di S. S. Pio XII, il 14 agosto 1958.
  • Il Concilio Ecumenico e lo studio dei problemi moderni.
  • Prurito di riforma.
  • Al Santuario del Colle Don Bosco tutti presenti!
  • Visitatori straordinari

Periodo di riferimento: 1962 – 1962

R. Ziggiotti, il giuramento di fedeltà a Don Bosco. – Quanto costò a Don Bosco l’approvazione delle nostre Regole! – La parola di S. S. Pio XII, il 14 agosto 1958. – Il Concilio Ecumenico e lo studio dei problemi moderni. – Prurito di riforma. – Al Santuario del Colle Don Bosco tutti presenti! – Visitatori straordinari, in «Atti del Capitolo Superiore» 43 (1962) 223, 2-13

Renato Ziggiotti – Il giuramento di fedeltà a Don Bosco. – Quanto costò a Don Bosco l’approvazione delle nostre Regole! – La parola di S. S. Pio XII, il 14 agosto 1958. – Il Concilio Ecumenico e lo studio dei problemi moderni. – Prurito di riforma. – Al Santuario del Colle Don Bosco tutti presenti! – Visitatori straordinari.

Indice:

  • Il giuramento di fedeltà a Don Bosco.
  • Quanto costò a Don Bosco l’approvazione delle nostre Regole!
  • La parola di S. S. Pio XII, il 14 agosto 1958.
  • Il Concilio Ecumenico e lo studio dei problemi moderni.
  • Prurito di riforma.
  • Al Santuario del Colle Don Bosco tutti presenti!
  • Visitatori straordinari.

Periodo di riferimento: 1961 – 1961

R. Ziggiotti, il giuramento di fedeltà a Don Bosco. – Quanto costò a Don Bosco l’approvazione delle nostre Regole! – La parola di S. S. Pio XII, il 14 agosto 1958. – Il Concilio Ecumenico e lo studio dei problemi moderni. – Prurito di riforma. – Al Santuario del Colle Don Bosco tutti presenti! – Visitatori straordinari, in «Atti del Capitolo Superiore» 43 (1962) 223, 2-13

Pietro Ricaldone – Gioventù Salesiana di Azione Cattolica – Schema di convenzione – Raccomandazioni.

Il 31 gennaio 1937 S. E. Mons. Pizzardo, Cardinale di Santa Romana Chiesa, dopo aver elogiato la prontezza con cui i Salesiani avevano accolto i sovrani desideri del Santo Padre nel favorire l’Azione Cattolica e nel formare nei loro Collegi fiorenti Associazioni interne, pregava di voler accettare e adottare un nuovo Regolamento da lui proposto. Dopo 12 anni  giunse da parte del
Papa l’invito di creare in Italia la Gioventù Salesiana di Azione Cattolica. Continue reading “Pietro Ricaldone – Gioventù Salesiana di Azione Cattolica – Schema di convenzione – Raccomandazioni.”

Renato Ziggiotti – L’indimenticabile Udienza Pontificia. – Nel Centenario del Sacerdozio del Ven. Don Michele Rua. – La morte di Don Rua (6-4- 1910). – Dalla morte di Don, Rua ad oggi. – Attaccamento a Don Bosco. – Fedeltà alla Regola: povertà, castità, ubbidienza, fedeltà nelle piccole cose, fermezza e bontà. – Ricordi degli Esercizi Spirituali 1960. – Il P. A. S. a Roma. – P. S. Visita straordinaria al Portogallo.

Indice:

  • L’indimenticabile Udienza Pontificia ..
  • Nel Centenario del Sacerdozio del Ven. Don Michele Rua.
  • La morte di Don Rua (6-4- 1910).
  • Dalla morte di Don, Rua ad oggi.
  • Attaccamento a Don Bosco.
  • Fedeltà alla Regola: povertà, castità, ubbidienza, fedeltà nelle piccole cose, fermezza e bontà.
  • Ricordi degli Esercizi Spirituali 1960.
  • Il P. A. S. a Roma.
    • P. S. Visita straordinaria al Portogallo.

Periodo di riferimento: 1960 – 1960

R. Ziggiotti, l’indimenticabile Udienza Pontificia. – Nel Centenario del Sacerdozio del Ven. Don Michele Rua. – La morte di Don Rua (6-4- 1910). – Dalla morte di Don, Rua ad oggi. – Attaccamento a Don Bosco. – Fedeltà alla Regola: povertà, castità, ubbidienza, fedeltà nelle piccole cose, fermezza e bontà. – Ricordi degli Esercizi Spirituali 1960. – Il P. A. S. a Roma. – P. S. Visita straordinaria al Portogallo, in «Atti del Capitolo Superiore» 41 (1960) 212, 2-27

Pietro Braido – L’Oratorio salesiano vivo in un decennio drammatico (1913-1922)

La “grande guerra” 1914-1918 con gli inquieti anni che la precedettero e la seguirono poteva diventare fatale alla vita degli oratori. Poteva esserlo ancor più in Italia con il gran numero di salesiani alle armi. Ma i responsabili della direzione della Società salesiana, con in capo il Rettor Maggiore don Albera, fecero di tutto perché l’opera tipica di don Bosco non solo continuasse la sua missione, anzi accrescesse la propria vitalità ed anche in numero.

Continue reading “Pietro Braido – L’Oratorio salesiano vivo in un decennio drammatico (1913-1922)”

Pietro Braido – L’Oratorio salesiano in Italia, “luogo” propizio alla catechesi nella stagione dei Congressi (1888-1915)

Da don Bosco e dai suoi continuatori l’oratorio fu sempre considerato istituzione giovanile primaria non solo cronologicamente. Di essa si tenta in questo contributo di cogliere l’idea e l’immagine in uno spazio geografico e in un segmento temporale, ritenuti privilegiati.

Continue reading “Pietro Braido – L’Oratorio salesiano in Italia, “luogo” propizio alla catechesi nella stagione dei Congressi (1888-1915)”

Gianni Caputa – I primi undici anni del teologato salesiano in Terra Santa Betlemme 1929-1940. Documenti per scrivere una storia

L’autore presenta i risultati di una ricerca condotta su documenti originali allo scopo di far luce sugli anni iniziali del teologato salesiano in Terra Santa: motivazioni, contesto generale e circostanze particolari della nascita, protagonisti, organizzazione della vita accademica e formativa, primi sviluppi.

Continue reading “Gianni Caputa – I primi undici anni del teologato salesiano in Terra Santa Betlemme 1929-1940. Documenti per scrivere una storia”

José Manuel Prellezo – Linee pedagogiche della Società Salesiana nel periodo 1880-1922. Approccio ai documenti

Il contributo intende individuare «le linee pedagogiche» che le persone e organismi responsabili della Società Salesiana hanno proposto ai membri negli ultimi anni della vita di don Bosco e durante i rettorati di don Rua e don Albera (1880-1922).

Continue reading “José Manuel Prellezo – Linee pedagogiche della Società Salesiana nel periodo 1880-1922. Approccio ai documenti”

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑