Anthony Nguyen – God as father and Don Bosco as father

Don Bosco is a saint who is honored as the “father and teacher” of the youth. However, we may be curious to ask ourselves: In what sense do we understand the term “father” as it is attributed or applied to Don Bosco? Surely, it is not in “biological” sense of the word. But it is not simply in spiritual sense because Don Bosco did not only provide spiritual nourishment (heaven) to the young, but also “work and bread” (something for bodily/biological needs). Continue reading “Anthony Nguyen – God as father and Don Bosco as father”

Arthur Lenti – Da Mihi Animas in Don Bosco. Don Bosco’s life and work for the “Salvation of Souls”

The motto Da mihi animas; cetera tolle expresses the primary objective and spirit of Don Bosco’s incessant activity and the pastoral and ascetical program that he wished to hand on to his Salesians. How this driving ideal powered Don Bosco’s life and work-that is, his manifold pastoral choices-is the object of this paper. Continue reading “Arthur Lenti – Da Mihi Animas in Don Bosco. Don Bosco’s life and work for the “Salvation of Souls””

Arthur Lenti – Margaret Occhiena Bosco (1788-1856). Don Bosco’s Mother, Educator and Vocational Support

Who was Margaret Occhiena Bosco? What do we know about her, and how? Don Bosco’s biographer, Fr. John Baptist Lemoyne, and ultimately Don Bosco, are our chief sources. The Biographical Memoirs contain abundant biographical material pertaining to Don Bosco’s mother. Volume I in particular, especially in its first part (Chapters 2-25), gives much more space to Margaret (affectionately known as Mamma Margaret) than it does to John. Where did Lemoyne get the information? Father Lemoyne had not known Mamma Margaret personally. She had lived at the Oratory from 1846 until her death in 1856, and Lemoyne had joined Don Bosco only in 1864, 8 years after Mamma Margaret’s death. However, passionately engaged as he was in collecting and recording everything that had to do with Don Bosco and his work, he was eager to gather information also on Don Bosco’s mother. Continue reading “Arthur Lenti – Margaret Occhiena Bosco (1788-1856). Don Bosco’s Mother, Educator and Vocational Support”

Francis Desramaut – “Don Bosco e la formazione religiosa dei giovani” in “Colloqui sulla vita salesiana, 21”

«L’interessante nella disciplina storica è di entrare in logiche differenti dalle proprie», si faceva presente ad un giovane storico del religioso disorientato dalle stranezze dell’apologetica protestante del Settecento. Don Bosco non cercava come proporre la fede ai giovani, suo problema era di prepararli con la religione alla vita eterna. Ne ricaveremo qualche lezione. Continue reading “Francis Desramaut – “Don Bosco e la formazione religiosa dei giovani” in “Colloqui sulla vita salesiana, 21””

Xavier Thévenot – “Vita religiosa salesiana e coeducazione” in “Colloqui sulla vita salesiana, 16”

Stabilire legami educativi segnati dal reciproco affetto con un giovane di sesso diverso, creare un clima di famiglia, tra educatori ed educatrici, e con ragazzi e ragazze che attraversano la crisi dell’adolescenza, cosa può provocare nel salesiano e nella salesiana? Continue reading “Xavier Thévenot – “Vita religiosa salesiana e coeducazione” in “Colloqui sulla vita salesiana, 16””

Carla Barberi – “Natura, finalità e criteri della coeducazione, oggi” in “Colloqui sulla vita salesiana, 16”

Ogni intervento educativo, in quanto educativo, comporta l’intenzionale e specifico riferimento a un quadro di valori etici, a loro volta relativi a modelli antropologici più o meno consapevolmente assunti. Continue reading “Carla Barberi – “Natura, finalità e criteri della coeducazione, oggi” in “Colloqui sulla vita salesiana, 16””

Mara Borsi – “La relazione di Don Bosco con le donne tra stereotipi e originalità. Analisi del carteggio epistolare” in “Colloqui sulla vita salesiana, 16”

Se in senso generale per coeducazione intendiamo quel processo attraverso il quale vogliamo abilitare la persona a intessere relazioni autentiche che implicano la capacità di una reale e partecipe comunicazione interpersonale, non sarà privo di interesse sostare brevemente sulla relazione stabilita da don Bosco con le donne così come emerge da una fonte fino ad ora non adeguatamente considerata: l’Epistolario. Continue reading “Mara Borsi – “La relazione di Don Bosco con le donne tra stereotipi e originalità. Analisi del carteggio epistolare” in “Colloqui sulla vita salesiana, 16””

Paolo Albera – Monumento di D. Bosco- Causa di Beatificazione di D. Bosco – Ex-allievi – Lettera del Papa pel Congresso dei Cooperatori

Per favorire e agevolare lo sviluppo organico della nostra Pia  Società, e per avvivare negli animi nei cuori lo spirito del nostro Padre, i Superiori Maggiori hanno sempre usato di rivolgere, di  tempo in tempo, o a tutti i Confratelli, o ai Superiori delle Case e delle Ispettorie, le loro  deliberazioni e i loro consigli mediante Lettere Circolari. La raccolta di tali Lettere, di vario genere, forma già una collezione voluminosa, e costituisce una fonte preziosissima di norme piene di saggezza, a cui dovremmo attingere sempre con riverenza e con amore.  Continue reading “Paolo Albera – Monumento di D. Bosco- Causa di Beatificazione di D. Bosco – Ex-allievi – Lettera del Papa pel Congresso dei Cooperatori”

Angiolo Gambaro,Ceslao Pera,Eugenio Ceria,Fedele Giraudi,Felicissimo Stefano Tinivella,Mario Casotti,Pietro Brocardo – Domenico Savio. Studio e conferenze in occasione della sua Beatificazione

Il numero che presentiamo contiene un articolo e sei conferenze. Nell’articolo si è voluto studiare la questione se, con la Beatificazione di Domenico Savio, trovi sufficiente giustificazione teologica e storica la voce dell ‘apparizione di un nuovo tipo di santità. Nelle conferenze, tenute in prevalenza presso l’Istituto Superiore di Pedagogia del Pontificio Ateneo Salesiano, si è inteso svolgere in un quadro organico quanto poteva interessare la figura del Savio, soprattutto nelle sue relazioni con l’ambiente educativo e col suo Santo Educatore. Continue reading “Angiolo Gambaro,Ceslao Pera,Eugenio Ceria,Fedele Giraudi,Felicissimo Stefano Tinivella,Mario Casotti,Pietro Brocardo – Domenico Savio. Studio e conferenze in occasione della sua Beatificazione”

Giovanni Bosco – Scritti spirituali. Introduzione, scelta dei testi e note a cura di Joseph Aubry, salesiano. Vol. II

La prima preoccupazione di Don Bosco è stata quella dei giovani. La seconda, quella del popolo. Il periodo che va dal 1840 al 1860 fu in particolare uno dei più torbidi. Don Bosco affrontò la situazione con tutto l’impeto del suo temperamento di lottatore. Continue reading “Giovanni Bosco – Scritti spirituali. Introduzione, scelta dei testi e note a cura di Joseph Aubry, salesiano. Vol. II”

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑