Carlo Nanni,Cesare Bissoli,Giancarlo Milanesi,Giuseppe Groppo,Michele Pellerey,Natale Zanni,Pietro Gianola – Gli Obiettivi

L’azione educativa e pastorale, come ogni azione umana, è diretta a uno o più fini. Studiare i fini dell’educazione e della pastorale è compito della riflessione teoretica, sia filosofica che teologica.

Continue reading “Carlo Nanni,Cesare Bissoli,Giancarlo Milanesi,Giuseppe Groppo,Michele Pellerey,Natale Zanni,Pietro Gianola – Gli Obiettivi”

Pietro Braido – I molti volti dell’amorevolezza

Il noto studioso della pedagogia salesiana esplora la ricchezza semantica, teologica e pedagogica dell’amorevolezza, realtà pluridimensionale che nel metodo educativo di don Bosco si integra con i valori della ragione e della religione.

Dopo aver presentato il significato lessicale del termine, l’Autore analiz­za alcuni testi/andanti di don Bosco mettendoli a confronto con l’esperienza di vita e del mondo affettivo del Santo educatore.

Da ultimo la complessa realtà dell’amorevolezza viene approfondita alla luce della teologia tomista e della spiritualità di S. Francesco di Sales, “dottore della carità”.

  1. Dal lessico alla “realtà” complessa
  2. Ricchezza semantica dell’amorevolezza nel linguaggio religioso
  3. Il testo fondante di don Bosco
  4. Nelle radici biografiche di don Bosco
  5. “Figure” dell’amorevolezza in un preventivo a più volti
  6. La ricchezza del vocabolario affettivo
  7. Abbozzo di inquadramento teorico
  8. La dissolvenza dell’amorevolezza nello spirito di san Francesco di Sales, di don Bosco e delle Comunità “Salesiane”

Periodo di riferimento: 1877 – 1877

Pietro Braido, I molti volti dell’amorevolezza, in Rivista di Scienze dell’Educazione 37(1999)1, 17-46.

Luigi Ricceri – Don Bosco ci parla nelle Costituzioni

Indice:

  • Sia una celebrazione fruttuosa
  • L’approvazione fu per Don Bosco il sigillo di Dio
    • Fedeltà alla Regola è fedeltà alla missione
    • Le Costituzioni nacquero dalla vita vissuta
    • 1874: l’approvazione definitiva
  • Cento anni di fedeltà dinamica
    • Il testo continuò a svilupparsi
    • Il Concilio chiese: revisione radicale
    • La preparazione fu ampia e seria
    • Un testo meno giuridico e più spirituale
  • La Regola nel pensiero di Don Bosco
    • Perchè la Congregazione possa durare
    • La Regola espressione del disegno di Dio
    • L’osservanza guidata dalla carità
  • La pratica della Regola oggi
    • Una reazione emotiva
    • La Regola difende la persona e la comunità
    • La Regola favorisce la comunione salesiana
    • La fedeltà alla Regola è problema di fede
    • Un messaggio da trasmettere.

Periodo di riferimento: 1974 – 1974

L. Ricceri, Don Bosco ci parla nelle Costituzioni, in «Atti del Capitolo Superiore» 55 (1974) 274, 3-41

Luigi Ricceri – Don Rua: fu il servo fedele – Fu il salesiano tutto di Don Bosco – Il suo messaggio per gli anni ’70

Indice:

  • Don Rua: fu il servo fedele
    • Credette nella santità di Don Bosco
    • Se fosse oggi al timone
    • La fedeltà è attuale.
  • Fu il salesiano tutto di Don Bosco
    • Carità di pastore
    • Lavoro e temperanza
    • La mansuetudine
    • L’amorevolezza
    • Due predilezioni: i giovani e l’oratorio
    • Volle la Congregazione missionaria
    • Sollecitudine per i Cooperatori
    • Amore per gli Exallievi.
  • Il suo messaggio per gli anni ’70
    • Se avessi dieci Don Rua
    • Con gli operai
    • Un invito nel nome di Don Rua
    • Essere fedeli oggi.

Periodo di riferimento: 1972 – 1972

L. Ricceri, Don Rua: fu il servo fedele – Fu il salesiano tutto di Don Bosco – Il suo messaggio per gli anni ’70, in «Atti del Capitolo Superiore» 53 (1972) 268, 5-26

Luigi Ricceri – Tutti impegnati per il Capitolo Speciale – I due poli del rinnovamento

Indice:

  • Tutti impegnati per il Capitolo Speciale
  • I due poli del rinnovamento
  • Ritorno alle fonti
  • Conoscere Don Bosco: dovere essenziale
  • Aprirsi ai segni dei tempi
  • Gli estremismi non sono costruttivi
  • Studio ed esperienza, forze complementari
  • Un’osmosi feconda nella carità
  • Attendiamoci a vicenda “
  • Evitare modi controproducenti
  • Amare e comprendere la Congregazione per rinnovarla
  • Ogni sforzo sarà vano senza una vera conversione “
  • La nostra impresa ha bisogno di un’anima
  • Uniti a Don Bosco col cuore dei primi fratelli.

Periodo di riferimento: 1969 – 1969

L. Ricceri, tutti impegnati per il Capitolo Speciale – I due poli del rinnovamento, in «Atti del Capitolo Superiore» 50 (1969) 257, 5-27

Luigi Ricceri – Convegni Continentali degli Ispettori – I nostri fratelli del Vietnam – Il terremoto di Sicilia – Carità più attenta, più attiva, più generosa – La spedizione missionaria del Centenario – Risposte all’appello missionario del Rettor Maggiore – La riconoscenza dell’America Latina – Nomina di Vescovi Salesiani

Indice:

  • Convegni Continentali degli Ispettori
  • I nostri fratelli del Vietnam
  • Il terremoto di Sicilia
  • Carità più attenta, più attiva, più generosa
  • La spedizione missionaria del Centenario
  • Risposte all’appello missionario del Rettor Maggiore
  • La riconoscenza dell’America Latina
  • Nomina di Vescovi Salesiani

Periodo di riferimento: 1968 – 1968

L. Ricceri, convegni Continentali degli Ispettori – I nostri fratelli del Vietnam – Il terremoto di Sicilia – Carità più attenta, più attiva, più generosa – La spedizione missionaria del Centenario – Risposte all’appello missionario del Rettor Maggiore – La riconoscenza dell’America Latina – Nomina di Vescovi Salesiani, in «Atti del Capitolo Superiore» 49 (1968) 251, 3-17

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑