María Esther Posada – “Animare e accompagnare nello spirito del sistema preventivo. Direzione, accompagnamento e colloquio personale nella spiritualità delle FMA” in “Quaderni di spiritualità salesiana. Nuova serie-2”

Il tema ci rimanda al passato, all’insegnamento e alla prassi dei fondatori, ma anche al futuro, in quanto l’istituto si è ormai impegnato in un nuovo progetto formativo che coinvolgerà ogni FMA. Interpella però il nostro presente, come presa di coscienza morale e di impegno spirituale, come responsabilità storica.

Continue reading “María Esther Posada – “Animare e accompagnare nello spirito del sistema preventivo. Direzione, accompagnamento e colloquio personale nella spiritualità delle FMA” in “Quaderni di spiritualità salesiana. Nuova serie-2””

Stefano Pivato – Don Bosco and the popular theatre in «Don Bosco’s place in history»

The present essay focuses on Don Bosco’s decision to adopt Catholic popular theatre as a further educational tool, to the point that at a later time it becomes part of the methods of the Preventive System. The stage thus becomes, not only a place of learning for the spectators, but also for the actors themselves. The first theatrical performance, according to what is mentioned in Memorie, dates back to June 29, 1847.

Continue reading “Stefano Pivato – Don Bosco and the popular theatre in «Don Bosco’s place in history»”

Jacques Schepens – Don Bosco and education to the sacraments of Penance and of the Eucharist in «Don Bosco’s place in history»

Jaques Schepens in his essay focuses on the sacraments of Confession and the Eucharist according to the vision of Don Bosco. The Saint saw the sacraments not only as means of grace, but also as accompanying instruments for boys to receive a more complete education.

Continue reading “Jacques Schepens – Don Bosco and education to the sacraments of Penance and of the Eucharist in «Don Bosco’s place in history»”

Cesare Scurati – Classroom and “playground”: a combination essential to Don Bosco’s scheme of total education in «Don Bosco’s place in history»

Cesare Scurati in his essay focuses on Don Bosco’s intuition in the need to integrate school activites with the extra ones, that is games and physical activities. These latter types of activities allow young people to express their vitality and increase their skills at a relational level.

Continue reading “Cesare Scurati – Classroom and “playground”: a combination essential to Don Bosco’s scheme of total education in «Don Bosco’s place in history»”

Luciano Pazzaglia – Don Bosco’s option for youth and his educational approach in «Don Bosco’s place in history»

This essay deals with the educational method adopted by Don Bosco. The Saint saved many young workers from dangerous environments and of dubious morality by involving them in learning useful trades for their future through workshops.

Continue reading “Luciano Pazzaglia – Don Bosco’s option for youth and his educational approach in «Don Bosco’s place in history»”

Carlo Nanni – Don Bosco, i salesiani, l’Italia in 150 anni di storia

  • L’ oratorio di Don Bosco 
  • Gli oratori salesiani fra fedeltà e innovazione
  • Le scuole di arti e mestieri: l’origine della Formazione professionale
    • Il contesto culturale dell’opera di Don Bosco tra i giovani apprendisti
    • Prime esperienze a Valdocco: “ragazzi poveri e pericolanti” da avviare a ” qualche arte o mestiere”
    • Dai laboratori artigiani al progetto di “vere e proprie scuole professionali”
  • La scuola e i collegi
    • Le scuole elementari
    • Internati con ginnasi e licei
    • Idee di Don Bosco sulla scuola
    • Alcune proposte della scuola salesiana
  • Don Bosco e la parola stampata
    • Don Bosco e il mondo della comunicazione nell’arco della sua vita
    • L’Oratorio: l’ambiente della comunicazione di Don Bosco e successivamente della comunicazione salesiana
    • Le “Letture Cattoliche” di Don Bosco
    • Don Bosco e i libri di storia
    • Don bosco scrittore agiografico e di religiosità popolare
    • Don bosco fonda il “Bollettino Salesiano”
    • Le tipografie e librerie di Don Bosco
  • Don Bosco, la musica e il teatro
    • La musica
    • Il teatro
  • Don Bosco, i beni culturali ed artistici
    • Maria Ausiliatrice
    • San Giovanni Evangelista
    • Sacro Cuore
      • Tibi dabo claves regni Coelorum”
      • Sant’Antonio Abate
      • Statua di Pio IX
  • Don Bosco e la politica
    • Personaggio scomodo per la storiografia
    • Il suo tempo e la modernità
    • Mens e azione politica
    • Nomina dei vescovi e Exequator
    • La codificazione mancata
    • Un’ intelligente duttilità
  • Il Sistema Preventivo
    • Don Bosco educatore
    • Il Sistema Preventivo
    • Nella fedeltà al Sistema Preventivo
  • La produzione culturale: la SEI
  • L’ Università Pontificia Salesiana
    • La governance generale dell’Università
    • Struttura degli studi presso l’UPS
    • La Facoltà di Teologia (FT)
    • La Facoltà di Scienze dell’educazione (FSE)
    • La Facoltà di Filosofia (FF)
    • La Facoltà di Diritto Canonico (FDC)
    • La Facoltà di Lettere cristiane e classiche (FLCC)
    • La Facoltà di Scienze della Comunicazione Sociale (FSC)
    • Il Dipartimento di Pastorale giovanile e catechetica
  • La scelta degli ultimi
    • Don Bosco e i ragazzi di Porta Palazzo a Torino
    • Ma sai fischiare?
    • Con i ragazzi della Generala a Stupinigi
    • Le frontiere dei salesiani oggi
  • L’attenzione per i “cari italiani” all’estero
    • Anni della grande emigrazione”
    • Tempo di guerra e del primo dopoguerra (1915-1922)
    • Ventennio fascista ( 1922-1940)
    • Seconda metà del secolo XX
    • In sentesi
  • Le Missioni Salesiane: le prime spedizioni
    • L’ideale missionario di Don Bosco
    • Preparativi
    • Le prime spedizioni missionarie ( 1875-1887)
    • In Argentina (1875) e nell’ Uruguay (1876)
    • La Patagonia (1879)
    • La Terra del fuoco (1886)
    • Brasile (1883), Cile ( 1887), Ecuador (1888)
    • Sogni missionari

 

 

 

Periodo di riferimento: 1879 – 1991

C.Nanni, Don Bosco, i Salesiani, l’Italia in 150 anni di storia,in « Cemm »2010.

Istituzione di riferimento:
Centro Studi Don Bosco
Centro Studi Don Bosco

Capitolo Generale dei Salesiani di Don Bosco – Salesians and lay people: communion and sharing in the spirit and mission of Don Bosco

This number of the Acts brings you the abundant material resulting from the GC24. In this way too are promulgated, in Iine with the Constitutions (C 148), the deliberations contained in two documents: the longer one concerning communion and sharing in the spirit and mission of Don Bosco on the part of Salesians and laity, and the other one which carries the modifications to the Constitutions and General Regulations together with other guidelines on the government of the Society.

Continue reading “Capitolo Generale dei Salesiani di Don Bosco – Salesians and lay people: communion and sharing in the spirit and mission of Don Bosco”

Pietro Braido – Don Bosco

Indubbiamente, l’ educazione cristiana ha trovato nell’opera di Don Bosco una delle espressioni più geniali. E ’ vero, essa non incomincia con lui ne a lui si arresta, quasi a interpretazione totale e definitiva. Chi così pensasse dimostrerebbe di avere un’idea piuttosto povera dell’inesauribile ricchezza, anche pedagogica, racchiusa nell’immenso scrigno della verità cristiana.

Continue reading “Pietro Braido – Don Bosco”

Don Giovanni Fedrigotti,Sr. Bianca Maria Bianchi – Progetto educativo nazionale. Il progetto educativo della scuola e della formazione professionale dei salesiani di Don Bosco e delle Figlie di Maria Ausiliatrice in Italia

Il Progetto educativo, illustrato all’interno di questo testo, è chiamato a presentare l’«identità» nazionale della scuola salesiana a livello pubblico, sia ecclesiale che civile, coniugando insieme il tesoro della tradizione salesiana ed ecclesiale e le acquisizioni delle moderne scienze umane e degli approcci scolastici più evoluti.

Continue reading “Don Giovanni Fedrigotti,Sr. Bianca Maria Bianchi – Progetto educativo nazionale. Il progetto educativo della scuola e della formazione professionale dei salesiani di Don Bosco e delle Figlie di Maria Ausiliatrice in Italia”

Pietro Braido – Il sistema educativo di Don Bosco in Germania in due volumi recenti

In questo lavoro si parla di come è stata ben accolta la strategia educativa innovativa e le idee pedagogiche di Don Bosco in Germania durante la sua vita, attraverso scritti che ne mettevano in luce l’azione benefica e sociale, e oltre: non solo tra uomini della scuola e dell’educazione e negli ambienti religiosi, ma anche nel mondo specificamente pedagogico.

Continue reading “Pietro Braido – Il sistema educativo di Don Bosco in Germania in due volumi recenti”

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑