S. Bisignano – “La formazione del religioso come stimolo ad un orientamento personale verso gli impegni della professione dei consigli evangelici” in “Per una presenza viva dei religiosi nella Chiesa e nel mondo”

Il testo pone l’accento sulla formazione religiosa come risposta alle sfide della società contemporanea. Sottolinea la necessità di una visione chiara della consacrazione a Dio come guida per l’educazione religiosa e affronta le sfide specifiche legate al contesto sociale ed ecclesiale attuale.Nel contesto sociale attuale, caratterizzato da profondi cambiamenti e dalla trasformazione della società, l’opera educativa diventa sempre più complessa, specialmente con giovani che sentono una chiamata alla consacrazione. Il documento fa riferimento alla “nuova era” in cui l’umanità si trova, con cambiamenti tecnologici e scientifici che influenzano la cultura e la fede religiosa. Si evidenziano le sfide legate alla crisi dei valori, sottolineando la necessità di affrontare la complessità di questi tempi.

Periodo di riferimento: 1960 – 1970

S. Bisignano, “La formazione del religioso come stimolo ad un orientamento personale verso gli impegni della professione dei consigli evangelici“, in “Per una presenza viva dei religiosi nella Chiesa e nel mondo“, a cura di Agostino Favale, ELLE DI CI, Leumann (TO) 1970, 771-816.

Comments are closed.

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑