Bogdan Stańkowski – Giovanni Bosco and young people in the master-apprentice relationship perspective. Upbringing implications in view of work with socially-maladjusted youth

It is difficult to perceive the teacher-student relation as a master-apprentice one in the contemporary upbringing reality of school or other educational institutions. Post-modernism has negated in a certain manner the importance of straining for perfection and for that reason any afterthought on the roles of a master and apprentice in upbringing seems to be groundless. Still, in the context of a Polish pedagogy, there are scholars interested in a dialogue-oriented perception of the teacher-student relation, viewed as the one of master-apprentice.

Continue reading “Bogdan Stańkowski – Giovanni Bosco and young people in the master-apprentice relationship perspective. Upbringing implications in view of work with socially-maladjusted youth”

Justino Sarmento Rezende – Educação escolar indígena: avanços e perspectivas

O presente artigo foi escrito para uma participação do Congresso Internacional
de Pedagogia Salesiana com o tema: “Com Dom Bosco educadores dos jovens
no nosso tempo”2, por ocasião do Bicentenário do nosso fundador São João Bosco
(1815-2015). Para nós salesianos da Inspetoria Salesiana Missionária da Amazônia
este é um ano muito especial, pois marca os Cem anos de chegada dos filhos de Dom
Bosco aqui em nossa região Amazônica, em particular, na região do rio Negro, onde
fundaram as Missões Salesianas entre os povos vinte e três povos indígenas.

Continue reading “Justino Sarmento Rezende – Educação escolar indígena: avanços e perspectivas”

Heriberto Cabrera – «To go the way of the dodo». Système préventif et écologie

J’ai voulu répondre à l’appel du Congrès International de Pédagogie Salésienne: « Avec Don Bosco éducateurs des jeunes dans notre temps », par cette communication concernant le système préventif et l’écologie. C’est ma façon de rendre hommage au Saint des jeunes : Jean Bosco, dont nous célébrons cette année le bicentenaire de la naissance. Deux siècles se sont passés et pourtant il reste toujours vivant, à travers tous ceux et celles qui s’inspirent de ses
intuitions éducatives.

Continue reading “Heriberto Cabrera – «To go the way of the dodo». Système préventif et écologie”

Vito Orlando – Giovani protagonisti nel cammino educativo con i coetanei. Confronto tra giovani in collegamento online

Un altro workshop attivato durante il Convegno, anche se inizialmente non previsto, è stato quello con i giovani studenti dell’UPS, collegati online con giovani studenti dello IUSVE di Mestre.
In fedeltà a don Bosco, abbiamo ritenuto necessario dare anche spazio ai giovani, che, potenzialmente, sono i collaboratori più diretti e possono diventare veri protagonisti nell’attenzione educativa ai loro coetanei.

Continue reading “Vito Orlando – Giovani protagonisti nel cammino educativo con i coetanei. Confronto tra giovani in collegamento online”

Roberto Damas – Educar en la universidad salesianamente, para una ciudadanía responsable en una sociedad líquida

El artículo pretende hacer una reflexión provocadora, desde un posible planteamiento pedagógico, para educar en ciudadanía en la Universidad Salesiana. Desde la concepción de la educación como mecanismo para desarrollar la capacidad humana, en una sociedad líquida, en la cual la dimensión de ciudadano, ha sido relevada por la de consumidores, por lo que la educación superior, y la presencia salesiana en la Universidad, plantea una emergencia educativa: educar salesianamente al ciudadano.
Palabras Clave: capital humano, capacidad humana, sociedad líquida, universidad salesiana, educación, ciudadanía, ética, valores, asociacionismo.

Continue reading “Roberto Damas – Educar en la universidad salesianamente, para una ciudadanía responsable en una sociedad líquida”

Martin Lechner – L’attenzione alla religione nell’educazione e nella formazione nel contesto attuale

Quest’oggi intendo riferire su un nuovo approccio pedagogico-religioso, che abbiamo sviluppato presso l’Istituto per la pastorale giovanile di Benediktbeuern. Definiamo tale approccio “educazione sensibile alla religione”. In ciò riconosciamo un’idea di base che
a) considera l’educazione religiosa come componente integrale di ogni forma di educazione, e non solo come “peculiarità” dell’educazione cattolica;

Continue reading “Martin Lechner – L’attenzione alla religione nell’educazione e nella formazione nel contesto attuale”

Filippo Rinaldi – Consacrazione del Tempio di Gesù Adolescente a Nazaret – Ricordi per gli esercizi spirituali – Raccomandazioni ai Direttori – Lettura delle Memorie biografiche del Ven. D. Bosco – Lettura delle Circolari dei nostri Padri

Il 6 settembre 1923 è stato inaugurato solennemente a Nazaret il nuovo tempio di Gesù Adolescente. I cari confratelli che hanno la fortuna di compiere la loro missione tra la gioventù nella dolce patria del Salvatore, vedono così appagato uno dei loro più ardenti desideri. Questo artistico monumento è quasi tutto opera del Mons. Caron, il quale raccolse, con una  propaganda instancabile in Francia ed altrove, i mezzi necessari alla costruzione fino al suo compimento. Continue reading “Filippo Rinaldi – Consacrazione del Tempio di Gesù Adolescente a Nazaret – Ricordi per gli esercizi spirituali – Raccomandazioni ai Direttori – Lettura delle Memorie biografiche del Ven. D. Bosco – Lettura delle Circolari dei nostri Padri”

José Manuel Prellezo – Linee pedagogiche della Società Salesiana nel periodo 1880-1922. Approccio ai documenti

Il contributo intende individuare «le linee pedagogiche» che le persone e organismi responsabili della Società Salesiana hanno proposto ai membri negli ultimi anni della vita di don Bosco e durante i rettorati di don Rua e don Albera (1880-1922).

Continue reading “José Manuel Prellezo – Linee pedagogiche della Società Salesiana nel periodo 1880-1922. Approccio ai documenti”

Pascual Chavez Villanueva – «Come Don Bosco educatore, offriamo ai giovani il vangelo della gioia attraverso la pedagogia della bontà» Secondo anno di preparazione al Bicentenario della sua nascita

Indice:

  • Premessa: Il Sinodo sulla “nuova evangelizzazione per la trasmissione della fede cristiana”: riflessioni del Rettor Maggiore, che ha preso parte a questo importante evento ecclesiale.
  • Commento alla Strenna 2013. ALLA RISCOPERTA DEL SISTEMA PREVENTIVO.
    • Il rilancio del “onesto cittadino” e del “buon cristiano”.
    • Il ritorno ai giovani con maggior qualificazione.
    • Una educazione di cuore.

Continue reading “Pascual Chavez Villanueva – «Come Don Bosco educatore, offriamo ai giovani il vangelo della gioia attraverso la pedagogia della bontà» Secondo anno di preparazione al Bicentenario della sua nascita”

Freddy Staelens – I salesiani di don Bosco e le lotte sociopolitiche in un’epoca di transizione (1891-1918)

Il titolo dell’articolo indica tre elementi. Anzitutto i salesiani di don Bosco. Questi religiosi, richiesti dal vescovo cristiano-democratico di Liegi mons. V. J. Doutreloux, arrivarono in Belgio nell’anno in cui fu pubblicata l’enciclica Rerum Novarum. Il secondo elemento è costituito dalle lotte sociopolitiche in Belgio. Esso rimanda immediatamente al terzo elemento: un’epoca di transizione (il periodo 1891-1918), denominazione desunta dagli atti di un colloquio storico, che ebbe luogo all’università cattolica di Lovanio in occasione del centenario della Rerum Novarum.

Continue reading “Freddy Staelens – I salesiani di don Bosco e le lotte sociopolitiche in un’epoca di transizione (1891-1918)”

Proudly powered by WordPress | Theme: Baskerville 2 by Anders Noren.

Up ↑